,,
Virgilio Sport SPORT

Due pesi e due misure rispetto ad Allegri e Bonucci: scoppia il caso

Fa discutere la mano pesante del giudice sportivo nei confronti del vice di Spalletti: con altri protagonisti di intemperanze era stato meno severo.

15-01-2022 09:02

“Due pesi e due misure”. Monta il caso per la presunta disparità di trattamento del Giudice Sportivo della Lega di Serie A, Gerardo Mastandrea. Figli e figliastri, secondo il popolo del web. Ma cos’è successo? Semplicemente che per Marco Domenichini, aiuto allenatore del Napoli, sia stata applicata una pena severissima per una protesta troppo marcata dopo una decisione dell’arbitro. Non così severo invece il giudice nei confronti di altri protagonisti di plateali intemperanze: Massimiliano Allegri e Leonardo Bonucci.

Domenichini espulso: due giornate di squalifica

Due giornate di squalifica in Coppa Italia per il vice di Luciano Spalletti sulla panchina del Napoli, dunque, per aver, al 38′ del secondo tempo della sfida con la Fiorentina, “contestato una decisione arbitrale rivolgendo agli ufficiali di gara espressioni ingiuriose”. Il tecnico aveva contestato in modo acceso l’espulsione di Lozano per un’entrata col piede a martello su Gonzalez, decisa da Ayroldi dopo consulto Var. Una stangata, al di là della gravità delle espressioni di Domenichini. Soprattutto perché in precedenza il giudice era stato di manica larga.

Allegri, Bonucci e la “manica larga” del giudice

Ad Allegri, ad esempio, che pure si era reso protagonista di vigorose proteste nei confronti dell’arbitro Sozza proprio al termine di Juventus-Napoli, era stato comminato un solo turno di stop, nonostante la gravità delle espressioni rivolte. Per non parlare della multa da 10mila euro con cui ‘se l’è cavata’ Bonucci dopo aver preso a schiaffi il segretario dell’Inter Cristiano Mozzillo nel concitato finale della Supercoppa Italiana, davanti agli sguardi esterrefatti di milioni di telespettatori. In quei casi, insomma, Mastandrea è stato tutt’altro che severo.

La squalifica del vice di Spalletti diventa un caso

Ce n’è abbastanza per una piccola rivolta popolare sui social. “Qualcuno per aver messo le mani addosso ha preso solo una multa, chissà che parametri usano”, s’indigna Ciro. “La prossima volta sia Spalletti che il suo vice invece di parlare usino i pugni, tanto danno solo una multa”, l’invito che non fa una grinza di Mario. “Solita disparità della Lega, ma quando finirà tutto ciò?”, si chiede Armando. “Doveva mettersi la maglia della Juve, non sarebbe stato neppure ammonito”, la paradossale considerazione di Vincenzo.

CLICCA QUI PER GUARDARE IN DIRETTA TUTTE LE PARTITE DI SERIE A DI NAPOLI E JUVENTUS

SPORTEVAI

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...