Virgilio Sport

Euro2024, l’Italia si qualifica se… tutte le combinazioni per passare il turno

Teoricamente è possibile ancora anche il primo posto per gli azzurri ma è difficile. Tre partite da qui alla fine per tenere testa all'Ucraina

Ultimo aggiornamento 14-11-2023 13:02

Alessio Raicaldo

Alessio Raicaldo

Sport Specialist

Un figlio che si chiama Diego e la tesi di laurea sugli stadi di proprietà in Italia. Il calcio quale filo conduttore irrinunciabile tra passione e professione. Per Virgilio Sport indaga, approfondisce e scandaglia l'universo mondo dello sport per antonomasia

La doppia sfida contro Macedonia del Nord e Ucraina è assai più rilevante di quel che sembri. L’Italia ha fatto molto bene contro Malta, per gioco e risultato. Ma diciamoci la verità: non era nel test del San Nicola di Bari che gli azzurri si giocavano la qualificazione. Anzi, quello era un match nel quale c’era solo da perdere data la differente cilindrata a disposizione delle due squadre. Archiviata la pratica, per il team di Luciano Spalletti restano ora due partite per non fallire l’assalto al prossimo Europeo. Con l’Inghilterra, purtroppo, gli azzurri hanno incassato un 3-1 eloquente. Con Macedonia del Nord e Ucraina non si deve sbagliare. Vediamo quali sono le combinazioni possibili per portare i nostri in Germania.

Pochi dubbi sul primato inglese, si gioca per il 2° posto

Partiamo dal calendario. L’Inghilterra non si è fatta sfuggire il primo posto, complice la gara di Wembley contro l’Italia. I Tre Leoni hanno dopo due partite abbordabili contro Malta e Macedonia che dovrebbero garantirle di mantenere inalterata la vetta. Così si concorre per la seconda piazza, comunque utile per ottenere il biglietto per la Germania.

Da questo punto di vista, allora, il confronto cruciale per gli azzurri diventa lo spareggio contro l’Ucraina del 20 novembre. Sarebbe stato opportuno arrivarci sopra in classifica, così da poter fare affidamento su due risultati su tre per chiudere l’avventura alle spalle dei britannici.

Invece, conta la differenza reti negli scontri diretti tenendo conto che all’andata gli azzurri vinsero per 2-1. Perdere con 2 gol di scarto sarebbe una mazzata pressoché insormontabile, considerato l’ultimo impegno ucraino con Malta. In caso di sconfitta con parità di gol negli scontri diretti il conteggio invece andrebbe fatto sulla differenza gol totale.

Il salvagente della Nations League. Spareggi sicuri per gli azzurri

Resta un’ulteriore ipotesi. Al termine dei gironi ci sono anche gli spareggi per assegnare gli altri 4 posti che mancherebbero per completare il quadro di Germania 2024. L’Italia sarebbe sicura di arrivarci a prescindere dalla posizione in cui termina nel Gruppo C.

Questo perché gli azzurri sono stati semifinalisti nell’ultima Nations League, manifestazione che viene presa in considerazione anche per l’Europeo. La formula degli spareggi consisterebbe in semifinale ed eventuale finale.

Roba forte, ancor di più tenendo presente il nostro recente passato. Ma è un qualcosa che l’Italia ha tutte le possibilità di scongiurare nei 360 minuti mancanti, come ha dimostrato anche nel 4-0 su Malta.

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lazio - Milan

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...