Virgilio Sport

Inter, riecco la fabbrica del gol: sul web è già derby-Scudetto

Lukaku e Lautaro tornano a far sognare i tifosi nerazzurri affondando lo Spezia, è subito clima da stracittadina con i "cugini" rossoneri

Pubblicato:

Assist di Lukaku, gol di Lautaro Martinez. Sono bastati 35 minuti per rivedere all’opera la Lu-La, tornata ufficialmente in azione dopo un anno di “stand-by”. Tanto è bastato per cancellare rabbia e polemiche scatenate dal passaggio del centravanti belga al Chelsea: pentimento avvenuto, figliol prodigo che torna all’ovile. E San Siro, pieno in ogni ordine di posto, applaude. Dopo 47 gol in 72 apparizioni in nerazzurro, dopo una pandemia, uno scudetto costruito senza pubblico e il tormentato addio in direzione Chelsea. Big Rom è tornato, e si vede.

Inter, il messaggio di Lautaro a Lukaku

Lo scorso anno, nonostante qualche difficoltà nella prima parte del campionato, Lautaro ha messo a segno 25 reti: con Lukaku al fianco, le cose non potranno che migliorare, come si augurano tutti i tifosi interisti e lo stesso attaccante argentino. “Quest’anno dobbiamo lottare contro tutti e abbiamo iniziato. Romelu cerca sempre di dare una mano. È bello che sia tornato per continuare a crescere. Serve tanto a questa squadra”. Parole a caldo, parole che esaltano il popolo nerazzurro e infiammano già il clima derby sul web.

Inter-Milan, sul web è già derby

I milanisti infatti non perdono occasione per lanciare frecciate, come Francesco: “Non è tornato per combattere, è tornato per scappare dalla realtà che lo dipingeva come il più grande pacco della premier.ps è scappato da una sfida che un asinello come lui non voleva affrontare perché è troppo debole mentalmente innanzitutto”. E Riccardo rincara la dose: “Hanno vinto contro una squadra che lotta per non retrocedere e sembra che hanno vito la Champions“. Mentre Davide offre un’analisi più equilibrata: “Da milanista ammetto che sicuramente sono la coppia meglio assortita della serie A ma i test importanti ,se mai ce ne fosse bisogno non sono certo con lo spezia e comunque si vedrà alla lunga, nell’arco delle 38 giornate, smettiamola di fare dei film per una partita che sulla carta era scontata”.

Inter-Spezia, l’ironia dei tifosi milanisti

Ma la gioia nerazzurra è strabordante, come nel caso di Simone: “Ah quanti fegati spappola la LuLa”. E Salvino aggiunge: “Che paura di Tomori e Kalulu“. E Michele gioisce: “Che bello vedere gente non interista scrivere qui sotto”. Maurizio è ebbro di gioia: “Lukaku, Lautaro’, Dzeko e Correa……tanta ma tanta roba”. E Nico sottolinea: “parecchi hanno passato una brutta nottata da quel che vedo”. E Massimo invece rinfocola il clima derby: “Mammamia fanno impressione… Hanno demolito la difesa dello Spezia!!! Vedo tutti tremare”. Così come Antonio: “iete pronti per caroselli perché avete battuto Spezia squadra di serie B… Scusa avete pullman scoperto direzione Duomo per festeggiare Dybala, Bremer“.

I tifosi dell’Inter difendono Lukaku

Mentre Stefano offre una riflessione più approfondita: “Ma non si faceva meglio a fare un campionato a 6 – 7 squadre massimo? Ma che ci stanno a fare in serie A oltre la metà delle squadre che vi militano attualmente. Per non parlare del loro inesistente bacino d’utenza. Anche i network dovrebbero capire che partite tipo Monza- Cremonese, Spezia – Empoli e via discorrendo ma chi le guarda se non chi abita da quelle parti”. Ernesto chiude vestendo i panni di avvocato di Lukaku: “Lukaku in Inghilterra ha segnato più di 130 goal, al Chelsea è andata male solo ed esclusivamente per un problema tattico e Tuchel sta dimostrando i suoi limiti”.

Clicca qui per abbonarti e vedere tutte le gare di Serie A live su DAZN.

Inter, riecco la fabbrica del gol: sul web è già derby-Scudetto Fonte: Getty Images

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...