Virgilio Sport

Juve, che paradosso: grazie all’Inter c’è speranza di salvare la prossima stagione, ecco perchè

Incredibile ma vero, la Juventus deve ringraziare l'Inter per aver vinto la Coppa Italia, così facendo libera un posto in Europa per i bianconeri, specie in caso di squalifica Uefa. Come? Ecco spiegato il motivo

25-05-2023 12:21

Luca Fusco

Luca Fusco

Giornalista

Giornalista multimediale. Quando si accendono i motori, lui sgasa, impenna, derapa. E spesso e volentieri finisce sul podio

Succede di tutto anche di più in questo finale di stagione pieno di veleni, di colpi di scena e con ancora alcuni verdetti da emettere a livello internazionale ma anche di campionato. E in questo tutto c’è anche il paradosso di una Juventus che dovrebbe mandare un telegramma di “grazie” agli “odiati” rivali dell’Inter per la vittoria della Coppa Italia ieri ai danni della Fiorentina. Perchè? Il motivo è legato proprio alla qualificazione alle prossime Coppe Europee traguardo quanto mai in bilico per i bianconeri che ora però possono covare una piccola speranza di salvare la prossima stagione e lo devono incredibilmente agli “amici” nerazzurri. Vediamo come mai.

Juve in Europa, situazione disperata: lo scenario

La penalizzazione di 10 punti inflitta alla Juventus lunedì scorso, il conseguente crollo dei bianconeri a Empoli hanno fatto sprofondare la squadra di Allegri al settimo posto in classifica con pochissime speranze di qualificazione in zona Champions ma con anche l’Europa League a forte rischio. Per lo più con il processo sulla manovra stipendi che incombe (15 giugno prima udienza davanti alla Procura Federale) e lo spettro delle possibili sanzioni Uefa, le chance di vedere la Juventus in Europa il prossimo sono davvero ridotte al lumicino.

Juve: “Grazie Inter” per la vittoria in Coppa Italia, perchè

La vittoria della Coppa Italia da parte dell’Inter sulla Fiorentina però viene in aiuto della Juventus. Il ragionamento non è facilissimo da seguire ma abbastanza logico ed intuitivo. Seguiteci allora… Il settimo posto attualmente occupato dalla Juve in campionato la qualificherebbe, classifica alla mano, alla prossima Conference League con le prime 4 in Champions, Roma e Atalanta in Europa League. Questo in una situazione standard. Se la Fiorentina però avesse vinto la Coppa Italia ieri di diritto avrebbe preso un posto in Europa League, togliendolo di fatti ad una tra Roma e Atalanta, l’esclusa sarebbe andata in Conference, escludendo quindi proprio la Juve.

Invece con il successo in Coppa Italia dei nerazzurri, quasi certi del posto in Champions (sono terzi, basta un pari già sabato con l’Atalanta in casa per blindarne la qualificazione) la Juve settima resta qualificata alla prossima Conference League.

Perchè la Juve rischia di restare fuori dall’Europa per più anni

Per la Juventus è primario garantirsi sul campo la qualificazione all’Europa in questa stagione. Così da evitare il rischio di restare più stagioni di fila senza coppe. Infatti se anche la scure della Uefa per le questioni di giustizia sportiva dovesse abbattersi sul club bianconero con l’esclusione dalle Coppe per una stagione la pena diverrebbe effettiva solo nella prima annata possibile. Se la Juve, classifica alla mano, non si qualificasse per le coppe quest’anno dovrebbe scontare la condanna alla stagione successiva, questo significherebbe restare fuori dall’Europa per due stagioni di fila anzichè una.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Frosinone - Lecce
Empoli - Cagliari
Atalanta - Bologna
Napoli - Juventus
SERIE B:
Cosenza - Catanzaro
Bari - Spezia
Cittadella - Pisa
Como - Venezia
Ascoli - Reggiana
Modena - Cremonese

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...