Virgilio Sport

Juventus-Sporting Lisbona, la moviola: il mancato rosso a Inacio e il giallo a Vlahovic

La Juventus batte lo Sporting Lisbona e si avvicina alle semifinali di Europa League: l’arbitro Meler grazia Inacio che avrebbe meritato il secondo cartellino giallo, eccessiva l’ammonizione a Vlahovic

14-04-2023 09:38

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

La Juventus batte lo Sporting Lisbona di misura e pone la sua candidatura verso la semifinale di Europa League. La squadra di Massimiliano Allegri non ha brillato contro i lusitani ma il gol di Gatti nella ripresa le permette di guardare con maggiore serenità alla sfida di ritorno in Portogallo.

Juventus-Sporting, la moviola: manca il rosso a Inacio

La gara tra Juventus e Sporting Lisbona non ha visto grandi episodi contestati sotto il profilo della direzione arbitrale. Il fischietto Meler arrivava a match con la fama di essere uno dal cartellino facile ma nel match dell’Allianz decide di essere molto più indulgente nella distribuzione dei cartellini. Rischia moltissimo Inacio che dopo aver rimediato la prima ammonizione per un fallo su Di Maria, ferma l’azione di Rabiot che si stava involando verso la porta avversaria. Entrambi sbracciano ma per il direttore di gara non c’è fallo. Sarebbe stato il secondo giallo per il giocatore dello Sporting.

Juventus-Sporting, eccessivo il giallo a Vlahovic

Nella ripresa l’arbitro turco Meler decide di punire Dusan Vlahovic con un cartellino giallo per proteste, il serbo entra a contatto con Diomande che viene colpito sul volto e protesta all’indirizzo dell’arbitro Meler. Si tratta di un contatto fortuito, senza malizia da parte dell’attaccante e l’arbitro è troppo severo nell’estrarre il cartellino giallo.

Juventus-Sporting, Meler non punisce il contatto Rabiot-Chermiti

Brivido per la Juventus nel finale con l’intervento in area di rigore di Rabiot su Chermiti, al replay sembra esserci del contatto ma i giocatori dello Sporting Lisbona non protestano e la decisione di lasciar proseguire sembra quella più giusta. La Juventus lamenta anche il fuorigioco fischiato a Milik che la bandierina che va subito in alto: è un errore, bisognava lasciar proseguire l’azione e poi in caso di offside sarebbe intervenuto il Var.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...