,,
Virgilio Sport

Le cause del crollo del Milan non sono solo gli infortuni: i tifosi non si spiegano una bocciatura

Dopo il ko in Champions League contro il Chelsea, i tifosi del Milan si interrogano sull'esclusione di Adli che, nonostante il momento no di De Ketelaere e i tanti infortuni non trova spazio

06-10-2022 10:40

Lorenzo Marsili

Lorenzo Marsili

Content Specialist

Giornalista pubblicista, redattore e autore, collabora da quasi 15 anni con il giornale dalla sua città, è content creator per diversi siti di divulgazione. Per Virgilio Sport segue i protagonisti del pallone ed è capace di trasformare in video tutto ciò che tocca

Nel Milan che esce annichilito dalla notte di Champions League di Stamford Bridge contro il Chelsea a saltare all’occhio è soprattutto la prova di una trequarti che, eccezion fatta per Leao, non si è praticamente mai vista. Manifesto di una pochezza per larghi tratti irritante è l’azione dirompente del portoghese sul finire del primo tempo, con l’assist al bacio a centro area che Charles De Ketelaere e Rade Krunic non sono riusciti a trasformare nel gol del pareggio. Troppo molle il belga, troppo frettoloso il bosniaco. E sui social i tifosi tornano a interrogarsi in merito alla bocciatura di Yacine Adli.

Milan, Adli fuori dai radar

Dopo un preseason convincente, fatto di buone prestazioni con giocate da applausi e una grande dose di personalità (quello che ieri è mancata di più agli uomini di Pioli) il francesino classe 2000 è completamente sparito dai radar. Dolorosa, ma necessaria per una questione numerica e di coperture nei vari ruoli, l’esclusione dalla lista Champions, Adli non è, però, riuscito a ritagliarsi uno spazio nemmeno in campionato. Per lui appena 45′ in campo, suddivisi tra la mezz’ora con il Bologna alla terza giornata e il quarto d’ora abbondante nel finale dello 0-0 con il Sassuolo.

Milan in affanno, per i tifosi serve Adli

E non sono serviti nemmeno gli infortuni di Alexis Saelemaekers e Junior Messias per far cambiare idea a Pioli: Adli, per ora, resta relegato in fondo alle gerarchie del tecnico toscano che, nonostante un passato sulla trequarti con la maglia del Bordeaux, lo vede ancora più come mediano che come fantasista dietro la punta. Dopo l’ennesima prova da dimenticare di De Ketelaere, però, i tifosi ora chiedono a gran voce una chance per Adli e, in molti, si dicono pronti a lanciarlo dal primo minuto nella gara di sabato contro la Juventus.

Milan, i tifosi votano Adli contro la Juve

Su Twitter qualcuno scrive: “Si sta facendo un grosso errore con la valutazione di Adli (il mister in primis). Quando riuscirà a giocare due partite di fila ce lo dimostrerà”. Un altro tifoso commenta: “Considerato che è fuori lista Champions, sabato mi aspetto di vedere minutaggio per Adli. Il ragazzo sicuramente non difetta di una cosa: la personalità. Cosa che ieri non ho visto in qualcuno in campo”, e poi: “Vorrei vedere Cdk a destra così diamo spazio anche a Brahim e Adli”, “Adesso vediamo con la Juve, con questa situazione, a parte il portiere direi di provare Thiaw al posto di Dest con Kalulu a destra, e magari Adli come trequartista“.

Milan, quante incognite per i tifosi

I commenti sono veramente tanti. “Il vero problema del Milan in questo inizio di stagione è che la campagna acquisti non è ancora pervenuta: Adli, Thiaw e Vranckx segnalati a Chi l’ha visto, Dest dannoso, Cdk timido e fuori contesto, Origi sempre Ko”, si legge ancora sui social, e anche: “Anche Adli bisogna inserire nella rotazioni, l’ha fatto giocare tutto il precampionato, ora non lo vede proprio, bo!”, “Vranckx e Adli due elementi che possono dare una grossa mano Completamente ignorati, impazzisco“, “Proprio viste le difficoltà di Cdk io proporrei con la Juve di lanciare Adli“.

Tags:

Leggi anche:

Caricamento contenuti...