Virgilio Sport

Inter in finale, anche i tifosi rivali si complimentano. Ma l'arbitro innesca una bufera social

L'Inter vola in finale di Champions League a tredici anni dell'ultima volta, e a spese del Milan. I tifosi nerazzurri polemizzano con l'arbitro, ma prevale la festa per il successo

16-05-2023 22:54

Luca Santoro

Luca Santoro

Giornalista

Esperto di Motorsport ma, più in generale, appassionato di tutto ciò che sia Sport, anche senza il Motor. Dà il meglio di sé quando la strada fa largo alle due o alle quattro ruote

L’Inter stacca il biglietto d’oro per Istanbul dove andrà a giocarsi per la prima volta dopo 13 anni la finale di Champions League, a spese (come avvenuto con l’ultima Supercoppa italiana, a proposito di coppe) del Milan.

Inzaghi e i suoi non si lasciano schiacciare dalla pressione, a differenza dei rivali, e i tifosi nerazzurri hanno celebrato sui social questo ritorno all’ultimo atto della massima competizione europea. Una festa che alla fine non è stata rovinata dalla polemica sull’arbitro che ha contraddistinto in particolare il primo tempo.

La polemica social dei tifosi interisti sull’arbitro

Pronti via e subito a far ribollire la piazza virtuale interista è la direzione di gara affidata al francese Clement Turpin. La squadra nerazzurra dopo i primi dieci minuti dal fischio d’inizio ha protestato con veemenza con l’arbitro, reo a loro dire di non aver sancito il fallo di Theo Hernandez su Barella, colpito in maniera dura dal difensore del Milan mentre quest’ultimo si fiondava sulla sfera ai piedi dell’interista.

Questo è uno dei casi che hanno fatto saltare la mosca al naso all’Inter, panchina compresa, e il web è dello stesso avviso. Piovono turpiloqui su Turpin, perciò selezioniamo i tweet un po’ più riferibili: “L’arbitro non è un arbitro. È un killer mandato da Boban per ucciderci” (presente in tribuna), “L’arbitro vuole far vincere il Milan”, “Arbitraggio scandalosamente pro Milan”, “Barella falciato e mille strattonate ma col c…o che fischia Turpin. Stasera ci sarà da soffrire molto” e via così.

Lautaro manda l’Inter in finale, il plauso dei tifosi rivali

Il gol a mo’ di sentenza inappellabile di Lautaro nel secondo tempo e un Milan da remi in barca fanno dimenticare ogni polemica arbitrale ai tifosi. Persino i sostenitori rivali, sui social, rendono merito alla squadra di Inzaghi. “Triste da dire ma l’Inter ha un controllo palla di maggior qualità”, twitta un utente. Gli fa eco quest’altro: “È giusto che vada l’Inter in finale. Milan con troppi limiti, come gioco e come rosa… Già siamo “miracolati” per essere in semifinale..”.

E ancora: “Da milanista posso dire che vedere giocare questo Milan oggi, sapendo di dover ribaltare un risultato di 2:0… Mi vergogno, senza idee e senza gioco, sono contento che passi l’Inter, almeno una squadra che due passaggi sa farli va in finale”. Infine, un altro commentatore ammette: “Complimenti all’Inter per la meritata finale. Squadra al momento più forte e completa. Inoltre pesano come macigni quei 10′ folli nel Derby di andata e si sa, in coppa ogni tiro in porta pesa come un macigno”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Lazio - Milan

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...