,,
Virgilio Sport SPORT

Tokyo 2020: Osaka accende la fiamma, orgoglio Italia. Onore Egonu

Cerimonia di apertura emozionante e assai toccante, dominata dalla pandemia e dalla storia dei Giochi: omaggio e tributo a medici e personale sanitario; Naomi Osaka ultima tedofora

In un tempo sospeso e dalla pandemia e dalle recenti vicissitudini, che hanno sommato quel gusto quasi sofferto e grottesco alla vigilia della cerimonia di apertura dei XXXII Giochi Olimpici di Tokyo 2020, si è assistito a un evento complicato, decisamente intenso che, come un pugno allo stomaco, ha ripercorso lo strazio del lockdown (Piazza del Duomo, a Milano, era preente nel video introduttivo, a inizio cerimonia) e l’ansia delle incognite legate al Covid-19. Nulla e nessuno sono stati trascurati, in questo spettacolo così discreto, privo di retorica, forse quasi minimalista ma autentico: nel narrare gli addii, il dolore e il rispetto verso quanti non ci sono più e che sono state vittime in quest’ultimo anno. Anche il ricordo di Monaco ’72 si è rivelato profondo, ma altrettanto umano. L’Italia ha sfilato con orgoglio e con qualche lacrima, sorrisi e selfie: Elia Viviani e Jessica Rossi hanno sostenuto insieme la bandiera, mentre Paola Egonu ha donato un momento di emozionante condivisione portando la bandiera olimpica. A chiudere questo cerchio, tra Giappone e tradizione e modernità, Naomi Osaka, una, una atleta che interpreta in ogni sfaccettatura le complessità di quest’epoca.

16:54 Naomi Osaka accende la fiamma olimpica di questi Giochi giapponesi e chiude con questo gesto una cerimonia di apertura che, in un’era segnata dalla pandemia, ha tentato di individuare la giusta distanza dal dolore e dalla sofferenza, narrandola con il dovuto rispetto. Anche in questo evento che apre, ufficialmente, le Olimpiadi di Tokyo 2020

16:45 I bambini sono portano la fiamma olimpica all’ultima tedofora, Naomi Osaka. E’ la campionessa di tennis, così moderna e così orgogliosamente simbolo di una cultura della convivenza, ad accendere la fiamma olimpica di questa edizione dei Giochi

16: 35 E’ giunto il momento della fiaccola olimpica, che sta per fare la sua comparsa all’interno della struttura che sta facendo da scenario alla meravigliosa cerimonia di apertura di questi Giochi. Come sfondo la ritmata e caratteristica sonorità del Bolero, scandisce i momenti di questa fase ancora più simbolica

16:21 Sul finire di questa intensa cerimonia di apertura, si apre una fase quasi ritmica, più intensa: un tributo anche allo sport che sostiene e diventa magister vitae

16:16 Ecco comparire i portabandiera del CIO: tra di loro la nostra azzurra, Paola Egonu, la più grande pallavolista al momento

16:15 L’imperatore del Giappone, Naruhito, ha aperto ufficialmente i Giochi

16:12 Le parole di Bach, al capo del CIO: “Finalmente è arrivato il momento. Gli atleti dei Comitati Olimpici Nazionali di tutto il globe e il CIO Refugee Olympic Team si sono uniti per Giochi Olimpici davvero senza precedenti. Questi Giochi saranno diversi a causa del coronavirus. Ecco perché la nostra priorità assoluta è garantire la salute e la sicurezza di tutti in questi posticipati Giochi Olimpici: gli atleti e tutti i partecipanti e, naturalmente, i nostri gentili ospiti, i giapponesi. Durante questi tempi difficili per tutti noi, apprezziamo particolarmente il supporto dei media e delle emittenti detentrici dei diritti: è solo grazie a voi che la magia di questi Giochi Olimpici è condivisa con un pubblico globale. Gli atleti olimpici stanno inviando un clamoroso messaggio di speranza al nostro fragile mondo. La cerimonia metterà in evidenza questo messaggio olimpico di resilienza, solidarietà e unità di tutta l’umanità in superamento della pandemia. I Giochi Olimpici di Tokyo 2020 sono una luce alla fine di questo tunnel buio. I Giochi Olimpici di Tokyo 2020 sono possibili solo grazie all’incredibile abilità dei nostri gentili ospiti, il popolo giapponese, per superare le avversità. Nei prossimi giorni, gli atleti ci ispireranno tutti con la loro eccellenza atletica. In tal modo, lo faranno esemplificano il vero significato di “Più alto, più veloce, più forte – Insieme”. Questo è il messaggio olimpico che stiamo inviando insieme, da Tokyo e dal Giappone, nel mondo: sia nello sport, sia nell’affrontare i tanti sfide nella vita, siamo sempre più forti insieme. Grazie per essere una parte così importante di questa storica celebrazione di pace, solidarietà e unità di tutta l’umanità”

16:01 “Ci siamo preparati per i Giochi con la collaborazione di un numero infinito di persone risoluti nella nostra determinazione a realizzare un evento in cui tutti quelli che ne prendono parte possano sentirsi al sicuro. Spero che questa cerimonia di apertura possa dare un piccolo contributo verso un futuro positivo in cui tutti si sforzano di raggiungere il meglio per se stessi sentendosi veramente uniti nella diversità”. Questo un passaggio del discorso della presidente del Comitato organizzatore dei Giochi olimpici e paralimpici, Seiko Hashimoto, nel corso del suo intervento allo Stadio Olimpico durante la cerimonia di apertura di Tokyo2020

15:50 LE FOTO DELLA CERIMONIA DI APERTURA DEI GIOCHI OLIMPICI

15:48 In questo spettacolo toccante e a tratti molto schietto, quasi brutale c’è spazio per una interpretazione inedita di Imagine, il capolavoro scritto da John Lennon, da parte di alcuni musicisti tra i più celebri a livello planetario: John Legend, Keith Urban

15:43 A modo suo con un abbigliamento che ricorda quello di medici e infermieri, la Francia ha voluto rendere omaggio ai protagonisti della prima linea nella lotta alla pandemia

15:32 Come da programma e da consuetudine, nel quadro della cerimonia di inaugurazione dei Giochi, a chiudere è la nazione ospitante, ovvero il Giappone.

15:29 Arriva il momento degli Stati Uniti che con la Francia saranno le nazioni ospitanti delle prossime edizioni dei Giochi: presenti alla cerimonia, per l’occasione, la first lady americana Jill Biden e il presidente francese Emmanuel Macron

14:57 La sfilata prosegue con il clamore e l’onore dovuto, nonostante l’umidità e il caldo stiano sfiancando gli atleti presenti all’interno dello stadio che ospita la cerimonia.

14:56 LE FOTO DELL’ITALIA

14:34 La Russia come noto non sfila con la bandiera per la vicenda doping e con il nome di Comitato Olimpico Russo (Russian Olimpic Comitee)

14:13 Questa edizione è anche la prima che vede gli atleti della Gran Bretagna fuori dall’Unione Europea a seguito della Brexit

14:oo Si susseguono le delegazioni dei Paesi che sono riusciti a vivere queste emozioni olimpiche: distanziati, con mascherine e in abiti tradizionali in molti casi. Dopo gli azzurri prosegue con meticoloso rigore la sfilata, tra nuovi partecipanti e nazioni con semplicemente nuove denominazioni

13:48 Continuano a sfilare gli atleti delle nazioni partecipanti a questa edizione dei Giochi: ecco l’Italia con i suoi atleti. Jessica Rossi e Elia Viviani portano la bandiera insieme, condividendo l’onere e il peso di questo tricolore. Molti atleti azzurri sono visibilmente commossi, dietro alle mascherine e filmano con i propri smartphone i momenti di questa sfilata

13:36 Inizia la sfilata degli atleti: come da tradizione, si parte con la Grecia. L’Italia avrà come portabandiera Elia Viviani e Jessica Rossi. Il criterio seguito è quello alfabetico: le nazioni e le rispettive delegazioni sfileranno seguendo chiaramente quello giapponese, a breve vedremo anche gli atleti azzurri. Gli atleti argentini si raggruppano e saltano tutti insieme allo stesso ritmo

13:30 I cinque cerchi, simbolo delle Olimpiadi si edificano sulla solidità dell’impegno e della dedizione al lavoro della cultura giapponese. La performance inizia con il Kiyari Uta, un’opera canzone che è stata cantata fin dal periodo Edo come incoraggiamento al lavoro da parte dei pompieri. Questa scena è interpretata da veri membri dell’Edo e i Maestri Falegnami che si vedono sono attori e ballerini vestiti per lavorare il legno.

13:27 Il ricordo di quanti non ci sono più e che hanno lasciato con questo strappo i propri cari aleggia e viene costantemente e delicatamente ricordato con un tributo ai morti e a chi rimane, in questa continua e importante battaglia contro la pandemia che, anche in Giappone, continua a dettare le priorità

13:21 Drammatico, vibrante e davvero tragico nel suo declinarsi il quadro dedicato a uno degli eventi che hanno segnato la storia dei Giochi: a Monaco nel 1972 fu scritta una delle pagine più rovinose e terribili della storia delle Olimpiadi. E mondiale

13:15 La bandiera del Giappone passa dai protagonisti di questo anno e più di pandemia e di lotta al Covid: atleti, professionisti sanitari, personaggi pubblici, personalità raccolgono e onorano il simbolo del Sol Levante per dimostrare come e quanto l’impegno di ciascuno abbia sostenuto il Paese. Sulle note della splendido inno interpretato da una delle più note cantanti giapponesi Misha, la bandiera giapponese viene issata. E’ un momento solenne

13:11 emozione, solitudine, senso di appartenenza: la pandemia ha segnato le Olimpiadi e il mondo dello sport, provato anch’esso dall’emergenza sanitaria che si sta fronteggiando grazie all’impegno dei medici, infermieri, paramedici e operatori sociosanitari. Sono loro i protagonisti di questa fase della cerimonia

13:06 la solitudine è la prima protagonista di questo quadro introduttivo che raccorda il video alla cerimonia inaugurale. Una solitudine che lo sport unisce con un filo rosso

13:02 nel video di introduzione, inevitabilmente, si fa riferimento alla tragedia della pandemia che ha attraversato l’ultimo anno: piazze vuote, lockdown, sport solo in casa, silenzi e la lentissima ripresa delle attività con una convivenza complicata, a causa del Covid

13:00 INIZIA LA CERIMONIA DI APERTURA DEI GIOCHI OLIMPICI DI TOKYO

12:58 mancano due minuti all’avvio ufficiale della cerimonia inaugurale di questi Giochi che si celebra in un anno dispari, causato dal rinvio avvenuto a causa della pandemia

12: 47 “Lo sport vince sempre e i Giochi olimpici sono la sua massima espressione. Forza azzurri”, è il messaggio su twitter del ct dell’Italia campione d’Europa, Roberto Mancini, agli azzurri a Tokyo, nell’imminenza della apertura ufficiale dell’Olimpiade con la cerimonia inaugurale alla presenza dell’Imperatore giapponese

12:45 Paola Egonu entrerà alla fine nello Stadio come portabandiera Olimpica: emozionata e entusiasta, la pallavolista porterà la bandiera a cinque cerchi

12:40 numerose le famiglie – presenti anche numerosi bambini a quanto riferisce l’ANSA – in attesa di assistere alla cerimonia di inaugurazione dei Giochi Olimpici di Tokyo, all’esterno dell’impianto (blindato)

12: 30 com’è noto, per questa edizione dei Giochi in era Covid sono state adottate delle misure restrittive: i tedofori non hanno sfilato per le vie di Tokyo ma si sono passati a vicenda la fiaccola in una cerimonia di fronte alla sede del governo metropolitano

Nonostante le tormentate vicende che hanno accompagnato la vigilia della cerimonia di apertura di questa edizione giapponesi dei Giochi Olimpici, alle 13.00 italiane ( saranno le 20.00 in Giappone) è andato in scena l’evento che accompagna l’inaugurazione ufficiale di Tokyo 2020. Come da tradizione, è stata la delegazione della Grecia a sfilare per prima, mentre l’Italia (in bianco) ha sfilato 18esima e ha visto protagonisti, in qualità di portabandiera Jessica Rossi e Elia Viviani. Paola Egonu, come anticipato, porta invece il vessillo del Cio.

Tokyo 2020, cerimonia d’apertura: l’Italia sfila diciottesima

A sfilare per primi saranno gli ellenici, ai quali seguiranno la squadra dei rifugiati (tra i coach, c’è anche il nostro Niccolò Campriani, olimpionico del tiro). Si è seguito poi l’ordine alfabetico, naturalmente utilizzando quello giapponese: la delegazione azzurra sfilerà dunque diciottesima. A chiudere la cerimonia saranno gli atleti del Giappone, in rispetto della tradizione che vuole il Paese ospitante chiudere la sfilata. Ricordiamo che la Francia (dove si terranno i prossimi Giochi nel 2024) sarà penultima e gli Stati Uniti (sede con Los Angeles dell’Olimpiade 2028) terz’ultimi. Le norme anti Covid imporranno dei tempi diversi: la lunga sequenza di presentazione degli atleti sarà più lenta del solito inoltre gli atleti dovranno mantenersi distanziati e e gli atleti indosseranno la mascherina. Presente alla cerimonia, come annunciato anche l’imperatore giapponese Naruhito, che ha annunciato che non pronuncerà la parola “celebrazioni” per rispettare coloro che hanno sofferto per il Covid. In rappresentanza dell’Italia la sottosegretaria allo Sport, ed ex campionessa azzurra di scherma, Valentina Vezzali. Per la Francia sarà presente il presidente Macron, per gli Stati Uniti verranno rappresentati dalla first lady, Jill Biden.

VIRGILIO SPORT | 23-07-2021 17:00

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...