Virgilio Sport

Bufera sull'arbitro Aureliano dopo l'incredibile frase rubata su Mourinho

Bufera sull'arbitro di Lecce-Roma, Aureliano, che si lascia ingenuamente andare a quella che pare essere un'analisi della carriera di Mourinho nel tunnel e scatena i social

11-02-2023 22:17

Tra i protagonisti di un Lecce-Roma capace di regalare spunti e che ha visto le due formazioni spartirsi la posta in palio con un pareggio per 1-1 figlio del rigore di Dybala a pareggiare l’autorete di Ibanez sull’incornata in tuffo di Baschirotto, l’arbitro Aureliano finisce letteralmente nell’occhio del ciclone per una frase “rubata” dalle telecamere nel tunnel.

Uno scambio di battute presumibilmente con un giocatore del Lecce e che, con molta probabilità, ha come soggetto il tecnico della Roma, José Mourinho. Parole che spaccano i social e tornano a far interrogare i tifosi sulla classe arbitrale.

L’arbitraggio di Aureliano in Lecce-Roma

Chiariamolo fin da subito: la prova di Aureliano in Lecce-Roma è più che positiva, con il solo errore di valutazione sul possibile secondo giallo non mostrato a Strefezza in avvio di ripresa. Per il resto, direzione di personalità e attenta, come sul penalty concesso in tempo praticamente zero ai giallorossi capitolini sul tocco di mano valso proprio la prima, corretta, ammonizione, a Strefezza.

Sui social, così come lo Special One durante la gara, sono tanti i tifosi che non perdonano la mancata espulsione al brasiliano, ma a far discutere è soprattutto la frase che il direttore di gara si lascia verosimilmente scappare su Mourinho tra primo e secondo tempo.

L’ingenuità di Aureliano

Ma che cosa ha detto Aureliano? Nel frammento catturato dalla telecamere, l’arbitro della sezione di Bologna sembra interrogare un giocatore del Lecce sulla carriera dell’allenatore portoghese: Quante partite ha? Che cosa ha vinto nel Mondo? Dove ha giocato a calcio… dimmi… Non ha giocato a calcio… Quindi, quando uno diventa un grande così…, poi, conclude indicando la testa con l’indice, prima di chiedere di tornare in campo. Sull’accaduto, dagli studi di DAZN, l’ex arbitro Marelli bacchetta Aureliano sottolineando come si sia reso protagonista di un’ingenuità che può facilmente essere strumentalizzata.

Tifosi divisi sulla frase di Aureliano

E, Marelli non ha tutti i torti, visto il putiferio che si scatena sul web, con tanti a interrogarsi e dividersi. C’è chi si rivolge all’AIA e scrive: “Chiarite!? grazie”. Qualcuno fa polemica: “Manca un forza Roma alla fine Aureliano”, “Pazzesco”, “Rimarrà impunito, ovvio”. Non manca chi scherza riservando una frecciatina a Mou: “Effettivamente fare i complimenti a Mourinho, per il suo anti calcio, è da ufficio inchieste“.

Si legge, poi: “Nessuno ha capito che sta prendendo in giro Mourinho e tutti stanno scrivendo di complimenti, ma che cavolo”, “Dice che Mourinho non conosce le regole perché non ha mai giocato a pallone”, così come commenti di parere opposto: “Se parla di Mourinho, gli ha fatto un complimento, poi se vedete ombre anche nel deserto nn so che dirvi“. Infine, c’è chi la pensa diversamente e scrive: “Sta parlando di Mourinho e ne sta facendo i complimenti. Cos’ha detto di male?“.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Non farti bloccare dalle paure

Caricamento contenuti...