,,
Virgilio Sport SPORT

Euro 2020: tamponi, vaccini e controlli per i tifosi negli stadi

Tamponi, vaccinazioni, test rapidi: tutto quello che c'è da sapere per assistere alle gare di Euro 2020 per i tifosi al ritorno negli stadi

Dopo il rinvio deciso a seguito dell’esplosione della pandemia, a un anno di distanza si tornerà a entrare negli stadi per assistere alla competizione europea più attesa: Euro 2020.

La Uefa, infatti, ha chiesto alle nazioni che ospiteranno l’edizione itinerante di Euro 2020 – tra cui l’Italia – di mettere in campo gli adeguamenti necessari per consentire l’ingresso del 25% della capienza e dunque il ritorno dei tifosi negli stadi, dopo qualche esperimento iniziale.

Le regole per entrare negli stadi: il caso dell’Olimpico

Per avere accessi agli spalti, però, i tifosi provvisti di biglietto dovranno esibire l’esito di un tampone negativo o un certificato di avvenuta vaccinazione (almeno una prima dose) o di pregressa infezione.

La sfida di esordio, Turchia-Italia, si disputerà alo stadio Olimpico di Roma che ospiterà tutte le partite della fase a gironi dell’Italia, più un quarto di finale. Entriamo nel dettaglio di quello che dovrà essere predisposto all’interno della struttura perché le norme anti Covid e le richieste da parte della Uefa vengano rispettato in blocco: i tifosi che avranno accesso all’impianto romano dovranno avere una garanzia di distanziamento che, tradotto, sarebbe garantito attraverso la scelta di spalmare il pubblico su 11 settori.

Quanti avranno acquistato i biglietti e si presenteranno all’ingresso dell’Olimpico dovranno sottoporsi alla rilevazione della temperatura corporea attraverso termocamere, una procedura simile, a quanto riferisce ANSA, dovrebbe essere predisposta anche per accedere alla zona dove verrà allestita il maxi schermo per seguire l’Italia, ai Fori Imperiali.

Le procedure messe in atto nel resto d’Europa: Inghilterra

Procedure simili saranno messe in atto nelle altre Nazioni ospitanti, ad eccezione dell’Inghilterra (che ospiterà tra l’altro la finale di Wembley l’11 luglio) che chiede ai tifosi che vorranno accedere allo stadio di esibire l’esito negativo di un test a flusso laterale eseguito due giorni prima del match.

Euro 2020:  le regole in Olanda

L’Olanda chiederà di esibire un QR code emesso dal sito, gestito dalle autorità sanitarie locali che emette pass in occasione di eventi pubblici. Inoltre, i tifosi dovranno sottoporsi a test antigenici rapidi gratuiti nei Paesi Bassi ed effettuati solo qui, altri non verranno consentiti utili per accedere e partecipare agli eventi in calendario per Euro 2020.

VIRGILIO SPORT | 10-06-2021 08:33

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...