Virgilio Sport

Euro2024, la gara di oggi: Olanda-Inghilterra, le formazioni e dove vederla in tv

Tutte le informazioni sulla sfida tra Oranges e i Tre Leoni, valida per la semifinale del torneo continentale: i precedenti e le polemiche sull'arbitro

Pubblicato:

Ylenia Cucciniello

Ylenia Cucciniello

Football Specialist

Giovanissima e appassionatissima di tutto lo sport: scrive di calcio giocato ma non rinuncia allo sguardo sull'extra campo, dove spesso si trovano risposte che il rettangolo verde non riesce a restituire

Euro 2024 è giunto nella fase decisiva, con le semifinali pronte a determinare le finaliste che si contenderanno l’ambito titolo. Olanda e Inghilterra si sfideranno in una partita decisiva che porterà solo una delle due squadre alla finalissima, in programma domenica 14 luglio all’Olympiastadion di Berlino. Gli Oranges e i Tre Leoni, che hanno rispettivamente eliminato Turchia e Svizzera ai quarti di finale, oggi, mercoledì 10 luglio, scenderanno in campo al Signal Iduna Park di Dortmund. Il calcio d’inizio è previsto per le 21, e in palio c’è un posto nell’ultimo atto del torneo continentale.

Euro2024, Olanda-Inghilterra: dove vederla in diretta tv e streaming

La sfida tra Olanda e Inghilterra, in programma oggi, mercoledì 10 luglio, a Dortmund, avrà calcio d’inizio alle 21. Il match sarà trasmesso in diretta tv sia sui canali Sky (Sky Calcio 1, Sky Sport 1 e Sky Sport 251), previo abbonamento, sia su Rai 1 in maniera gratuita. Inoltre, sarà possibile seguire la partita in streaming, gratuitamente su RaiPlay e a pagamento su Sky Go e NOW TV. Tutte e tre le applicazioni sono disponibili per il download su pc, smartphone, tablet e smart TV.

Le probabili formazioni

Olanda e Inghilterra, nonostante abbiano entusiasmato meno rispetto ad altre squadre, sono giunte al penultimo atto degli Europei. Solo una di loro avrà l’opportunità di giocarsi la finalissima a Berlino. In occasione della semifinale, Koeman sembra intenzionato a confermare la squadra che ai quarti ha eliminato in rimonta la Turchia di Calhanoglu. L’unica modifica dovrebbe riguardare l’attacco, con Weghorst al posto di Bergwijn e l’arretramento di Depay accanto a Simons e Gakpo. A centrocampo ci saranno Reijnders e Schouten. Nessuna novità in difesa, con Dumfries e Aké sulle fasce e de Vrij e van Dijk al centro.

Discorso differente per gli inglesi, con Southgate che potrebbe apportare qualche modifica in più. In difesa, il ct dei Tre Leoni potrà tornare a contare su Guéhi, ritornato dalla squalifica, affiancato da Stones e Walker. Con ogni probabilità, si potrebbe vedere Shaw al posto di Trippier a centrocampo, reparto completato dall’altro esterno Saka e dai centrali Mainoo e Rice. In attacco, spazio a Kane supportato da Foden e Bellingham.

OLANDA (4-2-3-1): Verbruggen; Dumfries, de Vrij, van Dijk, Aké; Schouten, Reijnders; Xavi Simons, Depay, Gakpo; Weghorst. Ct: Koeman.

INGHILTERRA (3-4-2-1): Pickford; Walker, Stones, Guehi; Saka, Mainoo, Rice, Shaw; Foden, Bellingham; Kane. Ct: Southgate.

I precedenti

Olanda e Inghilterra si affronteranno per la quindicesima volta nella loro storia. Nei loro quattordici precedenti, inclusi anche gli incontri amichevoli, il bilancio è a favore dell’Olanda con cinque vittorie, due successi degli inglesi e sette pareggi. L’unico precedente tra le due Nazionali in una fase finale degli Europei risale al 1996, con l’Inghilterra che vinse per 4-1.

Olanda-Inghilterra, è bufera sull’arbitro

La scelta di Felix Zwayer come arbitro per la semifinale tra Olanda e Inghilterra ha suscitato polemiche nei media inglesi nelle ultime ore. Nel 2005, il fischietto tedesco fu coinvolto in uno scandalo di scommesse in Germania riguardante partite truccate, per il quale venne squalificato per sei mesi dopo aver accettato una mazzetta di 300 euro. Oltre a questo episodio, in Inghilterra hanno rimarcato il suo passato con Jude Bellingham durante una partita di Bundesliga nel 2021, quando il Borussia Dortmund, squadra del giovane talento inglese, perse in casa contro il Bayern Monaco per 3-2. Zwayer assegnò un rigore contestato nel finale del match, che fu decisivo per l’esito della partita.

In seguito a quel episodio, Bellingham dichiarò: “Per me non è rigore, inoltre ci sono altre decisioni discutibili. Ma cosa ti aspetti se affidi la partita più importante della Bundesliga a un arbitro che in passato ha truccato gare?”. Queste dichiarazioni valsero una multa di 40mila sterline al giocatore inglese, mentre Zwayer si prese una pausa di due mesi dall’arbitraggio.

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

EURO TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...