Virgilio Sport

F1, Ferrari: Alonso, che attacco a Hamilton. E Briatore spinge Nando in Mercedes da Toto Wolff, indizio social

Da Fernando Alonso stoccata nei confronti di Lewis Hamilton per il suo passaggio in Ferrari nel 2025: "Non era il suo sogno". Intanto si parla di Nando in Mercedes e Briatore incontra Toto Wolff a Montecarlo

12-02-2024 15:16

Luca Fusco

Luca Fusco

Giornalista

Giornalista multimediale. Quando si accendono i motori, lui sgasa, impenna, derapa. E spesso e volentieri finisce sul podio

Non credo saremo mai amici“. Così parlò in tempi non sospetti Fernando Alonso riferendosi al suo rapporto con Lewis Hamilton. A confermare ciò la frecciata al veleno che il pilota spagnolo, peraltro ex Ferrari, ha tirato all’inglese, prossimo sposo del Cavallino Rampante nel 2025, nel corso della presentazione della Aston Martin.

Ma c’è dell’altro. Perchè proprio in questi giorni di febbrile mercato piloti in ottica prossimo anno, si parla insistentemente proprio di Alonso in Mercedes al posto di Hamilton. Voci rafforzate dalla foto pubblicata questa mattina da Flavio Briatore su Instagram. E c’è di mezzo il team principal di Brackley, Toto Wolff.

Alonso al veleno: “Hamilton alla Ferrari? Non era il suo sogno…”

Alla vigilia della presentazione della nuova Ferrari SF-24 c’è stata un’altra delle tante presentazioni del circus in queste settimane di febbraio, quella dell’Aston Martin. Fari ovviamente puntati su Fernando Alonso chiamato a confermarsi per l’ennesima volta a 40 anni suonati (in realtà son 42) dopo i tanti podi dello scorso anno specie nella parte iniziale della stagione.

Immancabile allo spagnolo, ex Ferrari dal 2010 al 2014 con due titoli mondiali sfiorati, la domanda sull’approdo dal prossimo anno di Lewis Hamilton a Maranello. Alonso non le ha mandate a dire:

“È stata una sorpresa, Lewis era molto legato alla Mercedes. Mi sembra che fino a due mesi fa non fosse nei suoi sogni da bambino guidare una Ferrari, aveva sogni diversi…”

Alonso avverte Hamilton: “In Ferrari è speciale… se vinci”

I rapporti tra Alonso ed Hamilton non sono mai stati idilliaci. Fin dalla prima stagione insieme, era il lontano 2007, Fernando già pilota affermato con due titoli alle spalle in Renault si ritrovò in McLaren un giovane esordiente Lewis che gli diede filo da torcere. Tra sgarbi e lotte intestine i due riuscirono a perdere il Mondiale vinto poi proprio dalla Ferrari di Raikkonen nell’ultima gara in Brasile.

Fonte: ANSA

Ma Alonso riconosce ad Hamilton la classe sopraffina e sul suo apporto alla causa Ferrari dice con tanto di avvertimento: “Spero che si goda l’esperienza in Ferrari: è speciale, se vinci: lì devi vincere. Magari porterà quello che manca per conquistare il Mondiale: è da qualche anno che hanno una macchina competitiva”.

F1, Alonso futuro Mercedes: “Dipende da tante cose”

Il passaggio di Hamilton in Ferrari dal 2025 ha avuto un effetto domino sul mercato piloti della F1 proprio in ottica prossimo anno. Oltre la destinazione di Sainz, il posto di Perez in Red Bull, a fare gola a molti è proprio il sedile che Hamilton lascerà vacante in Mercedes. Tra i candidati c’è anche quello di Fernando Alonso che non si tira indietro:

“Ci sono solo tre campioni del mondo sulla griglia. E probabilmente sono l’unico disponibile per il 2025. Quindi sono in una buona posizione. Ma allo stesso tempo, quando deciderò se voglio continuare a correre in futuro, il primo e unico colloquio che avrò all’inizio sarà con l’Aston Martin. Questa sarà la mia unica priorità”.

Alonso in Mercedes… e Briatore incontra Toto Wolff

Se tanti indizi fanno una prova non si può certo ignorare quanto pubblicato oggi da Flavio Briatore sulla propria pagina Instagram. Il celebre manager, ex team principal di Benetton ai tempi di Schumacher e della Renault di Alonso, ha postato una foto in compagnia di Toto Wolff TP della Mercedes.

“Colazione a Montecarlo” è il semplice messaggio postato. Niente di che ma facile che i due abbiano parlato soprattutto di Formula 1. Chissà magari del destino di Christian Horner sotto indagine/inchiesta in Red Bull ma magari anche di mercato piloti. E’ risaputo che Briatore è stato manager ed è tutt’ora grande amico di Alonso. Magari ha provato a spingere Nando in Mercedes nel 2025.

Congetture, forse. La soluzione ideale, come riportato da Motorsport.com, potrebbe risiedere in un contratto cosiddetto 1+1 (lo stesso offerto nel 2023 a Lewis Hamilton, ndr), che legherebbe Alonso a Mercedes fino a quando Andrea Kimi Antonelli, prezioso diamante di Prema, sarà pronto a coglierne l’eredità.

Consulta il calendario della stagione 2024 di Formula 1

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...