,,
Virgilio Sport SPORT

F1, Gp Qatar: Verstappen-Hamilton, duello in pista e su carte bollate

Formula 1, pronostici Gp del Qatar: pista nuova per tutti ma a preoccupare è il clima attorno alla sfida per il titolo tra Mercedes e Red Bull

19-11-2021 07:28

Back to back to back ma soprattutto pista nuova di zecca per il Mondiale di Formula 1. Che si lascia alle spalle la tripletta americana Usa-Messico-Brasile ma non la scia di polemiche attorno al duello per il titolo iridato tra Max Verstappen e Lewis Hamilton. Una sfida che di fatto si gioca e si corre anche altrove, non solo in pista. C’è attesa per la decisione sull’ultima bega tra i due, la manovra dell’olandese Interlagos con Mercedes e Red Bull a farsi la guerra fredda tra dubbi, carte bollate e accuse reciproche. Intanto si corre, su un tracciato inedito per tutti con le Ferrari di Sainz e Leclerc che sperano sempre da qui alla fine della stagione in un jolly da poter giocare magari anche solo per tornare sul podio.

Gp Qatar: Verstappen vs Hamilton, la sfida non è solo in pista

Torna il testa e testa tra Max Vestappen e Lewis Hamilton. Il quarto in un mese. La campagna americana da Austin a Interlagos passando per Mexico City ha visto primeggiare l’olandese per 2-1, suo anche il vantaggio in classifica piloti, +14 sull’inglese. Che però in Brasile ha piazzato un gran bel colpo. Non solo vincendo ma anche stravincendo con una grande rimonta cominciata sabato nella Sprint Race, da 20° a 5° e proseguita in gara domenica da 10° a primo con tanto di sorpasso bruciante nei confronti della Red Bull.

Proprio in Brasile si è avuto il primo picco della guerra fredda che rischia di contraddistinguere questo entusiasmante, in pista, finale di Mondiale. L’ala drs irregolare della Mercedes di Hamilton, la sanzione solo pecuniaria per Vestappen che in regime di parco chiusa si mette a toccare l’alettone della monoposto del rivale, e poi ancora la manovra dell’olandese che porta fuori pista l’inglese nel primo tentativo di sorpasso. Una pratica riaperta, in esame proprio in queste ore, quando tra poco si scende in pista con una classifica che appare quindi ancora sub judice. Insomma, un bel pasticcio che rischia di non finire viste le accuse reciproche tra Horner e Wolff di presunte irregolarità sulle rispettivi macchine.

Non si certo un bel clima ma forse è anche il bello della F1, come ai tempi di Senna e Prost, per i più nostalgici. Tornando alla pista appunto la Mercedes in Brasile ha dimostrato una potenza inespressa nelle gare precedenti che potrebbe ridare brio all’inseguimento di Hamilton, a Verstappen e all’ottavo titolo mondiale. Gli esperti di Libero Gioco per il week end qatariota danno nuovamente favorito Hamilton quotato a 1,65; mentre Verstappen è invece dato a 2,75.

F1 Qatar, Ferrari in difesa del podio Mondiale

Sono 31,5 i punti di vantaggio della Ferrari sulla McLaren. Un buon margine per conservare fino alla fine il terzo posto nel Mondiale Costruttori. Magro bottino se ti chiami Ferrari ma da prendere con orgoglio se vieni da un 2020 horribilis. Le rosse di Maranello sembrano abbonate al 5° e 6° posto con Leclerc e Sainz che hanno bissato lo stesso risultato in Messico e Brasile. Difficile in questo momento aspirare a qualcosa di più considerando gli sforzi “iridati” di Red Bull e Mercedes, ampiamente di un altro pianeta. Inutile aspettarsi qualcosa di più a meno di jolly improbabili. La pista nuova potrebbe esserlo. Ma anche il podio in questo momento sembra difficile. Ma siccome mai dire mai i bookmakers quotano un successo di Leclerc a 30,00 (il monegasco inoltre è a -3 da Norris al 5° posto della classifica piloti) mentre è improbabile l’exploit di Sainz a 50,00

Gp Brasile: Bottas meglio di Perez nel cast di supporto

L’andamento di Verstappen ed Hamilton nelle ultime tre gare si rispecchia anche nei loro team mate. Alle due vittorie di Max avevano fatto eco due podi di Sergio Perez, al successo in rimonta di Lewis in Brasile è seguito il 3° posto di Valtteri Bottas che ha portato anche a casa la Sprint Race, la sue seconda della stagione. I due compagni di squadra fin qui non sono stati in grado di stare al passo coi capitani e/o limitare i rivali al titolo, a parte uno-due punti strappati con la tecnica del giro veloce all’ultimo giro. Staremo a vedere cosa succederà in Qatar. Anche per gli esperti di LiberoGioco Bottas è dato a 10,00; meno fiducia nel messicano, dato a 15,00. E la McLaren? Pare aver perso del tutto lo smalto della prima parte di stagione, forse pensando al 2022, con lei Lando Norris dato a 50,00 mentre è quotato a 100,00 Ricciardo come Gasly.

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...