Virgilio Sport

Juventus, Chiesa e Vlahovic sono un caso: l'incubo per Allegri continua

Nella Juventus che proverà ad andare a -2 dal Milan vincendo a Verona mancheranno Chiesa e Vlahovic. Le condizioni dei due giocatori preoccupano e non poco. E sul web spunta la voce di una lite tra Dusan e Allegri

Pubblicato:

Luca Fusco

Luca Fusco

Giornalista

Giornalista multimediale. Quando si accendono i motori, lui sgasa, impenna, derapa. E spesso e volentieri finisce sul podio

Occasione ghiotta, un’altra ancora, per la Juventus di accorciare la classifica. Questa sera la Vecchia Signora sarà di scena a Verona nella penultima partita che chiude la 14sima giornata di serie A. Max Allegri vuole, chiede, continuità di risultati dopo le 4 vittorie di fila ma a preoccupare l’ambiente è il mistero sulle condizioni di Federico Chiesa e Dusan Vlahovic nemmeno convocati per la gara del Bentegodi. Cerchiamo di fare chiarezza sugli infortuni dei due top player della Juve.

Verona-Juventus, Di Maria e Kean sì, Chiesa e Vlahovic no

Dopo la conferenza stampa di Allegri in mattinata a fugare ogni dubbio sui giocatori a disposizione del tecnico bianconero sono state le convocazioni diramate in serata. Nella lista dei giocatori in partenza per Verona c’erano Di Maria, Paredes e Kean, ultimi recuperati di quella chilometrica lista di infortunati e indisponibili che aveva toccato quota 11 giocatori prima di Juve-Psg.

Chiesa, McKennie e Vlahovic ancora out. Ma si sa sono gli assenti che fanno sempre rumore. Nella lista dei convocati per Verona-Juventus non c’erano, oltre il lungodegente Pogba, anche Federico Chiesa, Dusan Vlahovic e Weston McKennie, tutti ancora alle prese con acciacchi vari che ne impediscono a detta dello staff medico bianconero l’utilizzo per questo turno infrasettimanale.

Juventus, Chiesa nuovo stop: come sta, quando rientra

La non convocazione di Chiesa, anticipata in maniera sinistra, da Allegri in conferenza stampa, è stata un po’ come un fulmine a ciel sereno per molti dei tifosi juventini. Il giocatore, secondo le fonti ufficiali di casa Juve, avrebbe avuto fastidio al ginocchio operato dopo la gara con l’Inter. Questa è stata anche la versione di Allegri che non si è detto preoccupato glissando la cosa come “è normale che uno quando rientra da un’operazione e da un lungo stop abbia fastidio, la partita ha delle sollecitazioni diverse da qualsiasi allenamento”.

Chiesa, tiene in ansia la Juve. Se è vero, come dice Allegri, che le sollecitazioni di una partita potrebbero aver affaticato la muscolatura ancora fragile di Chiesa, è altrettanto vero che lo scarso minutaggio, meno di 50 minuti, una ventina con Psg e Inter, non potevano far pensare ad un immediato stop. Potrebbe esserci una sorta di tabella per non affaticare il giocatore che si spera possa tornare a disposizione per la gara con la Lazio di domenica sera che chiuderà questa prima parte di stagione prima della sosta mondiale. Obiettivo di Chiesa essere tirato a lucido per gennaio, sarà davvero lui con Pogba il cardine del mercato di riparazione della Juventus.

Juventus, grana Vlahovic: cosa fa male al serbo

Vlahovic, maledetta pubalgia. Sembra il titolo di una canzone anni ’60. E invece è la situazione di Dusan Vlahovic altro pezzo da novanta del roster della Juventus che in queste ultime settimane è sparito dai radar bianconeri dando solo il là alla risalita in campionato. Nella striscia di 4 vittorie di fila infatti lo zampino di Dusan c’è solo stato nel derby col Torino. Poi l’ex viola si è limitato a fare da “comparsa” nel 4-0 all’Empoli senza andare in rete, si è visto togliere dall’Uefa il gol del momentaneo 1-1 col Benfica attribuito a Kean, salvo poi uscire nel finale per finire direttamente in infermeria, in lista “injured”. Assente con Lecce, Psg, Inter e ora anche col Verona. E per la Lazio non filtra grande ottimismo.

L’infortunio di Vlahovic, le reali condizioni. Il giocatore soffre da un po’ di tempo e convive con un affaticamento agli adduttori e la pubalgia. Entrambi sono un pericolo fisico da non sottovalutare. Per di più il giocatore ha i Mondiali da giocare al pari di Kostic.

Lite tra Allegri e Vlahovic: cosa c’è di vero

Nelle ultime ore sul web circola, lanciata da alcuni profili e canali web legati al mondo del tifo juventino la voce di un diverbio, un dissidio, per alcuni una vera e propria lite tra Dusan Vlahovic e Max Allegri. Le frizioni sarebbero dovute al modo in cui l’allenatore fa giocare la squadra, il che non favorirebbe le doti di bomber del serbo troppo spesso isolato in avanti e poco servito.

Secondo questa corrente di pensiero, che sia chiaro non ha finora trovato fondamento nè è stata confermata, la non convocazione di Vlahovic nelle ultime gare sarebbe dunque un’esclusione da parte di Allegri e non una conseguenza della pubalgia. Ripetiamo, non ci sono riscontri, ma è solo una voce che corre sui social.

Tags:

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...