Virgilio Sport

Milan-Atletico Madrid, decisione della Uefa sull'arbitro Cuyet Cakir

Dopo quanto visto in Milan-Atletico e le proteste avanzate, la Uefa ha preso posizione e a quanto pare adotterà delle azioni verso Cakir e il varista

Pubblicato:

Eccoci alle conseguenze, dopo la direzione disastrosa (come l’hanno definita alcuni) di Milan-Atletico di martedì sera del turco Cuyet Cakir non è piaciuto ai vertici della Uefa che, di fatto, hanno avallato la protesta dei rossoneri che hanno manifestato la propria contrarietà per il rigore concesso ai Colchoneros a tempo scaduto. La soluzione è quella che la Uefa è solita adottare, in queste circostanze: fermare il fischietto turco e il varista che non ha segnalato gli episodi dubbi della partita che ha segnato il ritorno in Champions del Diavolo. Una ipotesi che non restituisce certo punti, ma rimette ordine stando a quanto anticipato oggi dal Corriere della sera.

La Uefa mette in angolo l’arbitro Cakir

La decisione non impatta in alcun modo la classifica del Milan, ma almeno ripristina gli equilibri e non nega quanto visto in campo dai vertici di via Aldo Rossi e non solo. La protesta, da parte dei componenti della società, si è rivelata ferma ma pacata senza mai andare ad alzare i toni oltrepassando i ruoli, ma lasciando comunque trapelare la profonda insoddisfazione per la designazione di un arbitro che vanta precedenti già controversi.

Per ora c’è da accontentarsi del provvedimento che la Uefa prenderà nei confronti di Cakir e del suo varista, in attesa della sfida di domenica sera contro l’Atalanta, uscita vincente dalla sfida contro lo Young Boys.

VIRGILIO SPORT

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...