Virgilio Sport

Napoli-Verona, moviola: arbitro e Var riescono a perdersi due rigori

La prova di Piccinini al Maradona analizzata ai raggi X dall’esperto di Dazn Luca Marelli, il fischietto di Forlì ha ammonito cinque giocatori

Pubblicato:

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Nato il 23 settembre 1983 l’arbitro Piccinini, scelto da Rocchi per Napoli-Verona, dopo 5 anni in Lega pro, dal 2016 è entrato in CAN A E B. Ha diretto pure a Cipro in seguito ad accordi tra l’AIA e la federazione cipriota. Il 25 aprile 2023 ha ricoperto il ruolo di Var nel derby di Atene Olmypiakos -Aek Atene diretto dall’italiano Davide Massa ma come se l’è cavata ieri al Maradona?

Clicca qui per gli highlights di Napoli-Verona

I precedenti di Piccinini con Napoli e Verona

Erano 12 i precedenti col Verona, così suddivisi: 5 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte per i gialloblù. Quattro gli incroci col Napoli che ne aveva vinte tre e pareggiata una. Curiosità: tra queste sfide in cui gli azzurri hanno incrociato Piccinini, c’era anche proprio un match contro il Verona disputatosi il 19 ottobre 2019, terminato 2-0.

Piccinini ha ammonito cinque giocatori

Coadiuvato dagli assistenti Cecconi e Ricci con Fourneau IV uomo, Di Bello al Var e La Penna all’Avar l’arbitro ha ammonito 5 giocatori di cui tre della squadra di Mazzarri: 32′ p.t. Coppola (V), 1′ s.t. Mario Rui (N), 9′ s.t. Suslov (V), 21′ s.t. Lindstrom (N), 30′ s.t. Lobotka (N).

Per Marelli mancano due rigori

A fare chiarezza sui i principali episodi da moviola è l’esperto di Dazn Luca Marelli che parte dal rigore reclamato dal Napoli per fallo su Kvara in avvio: “Mi sembra che ci sia stata un po’ di superficialità in Piccinini, è stato un check molto veloce, è vero che il difensore del Verona Cabal la tocca e la manda in calcio d’angolo ma prima del tocco c’è stato un contatto della gamba sinistra sulla gamba destra di Kvara, a me è parso un rigore netto”. Sul gol del Verona dice: “regolare, il tocco non è di mano ma di spalla”.

Poi sulle proteste dell’Hellas per un altro rigore non visto conclude: “contatto che c’è tra Di Lorenzo e l’attaccante del Verona, gli cade addosso e sulle gambe, episodio dubbio anche se il difensore del Napoli sembra inciampare. Se pure fosse così non c’è da giustificarlo perché sarebbe comunque un intervento imprudente. La partita l’ha gestita bene nonostante qualche ammonizione di troppo ma sugli episodi c’è da rivedere qualcosa”

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Falkensteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...