,,
Virgilio Sport SPORT

Proteste Napoli e mancato rosso a Lautaro: la moviola chiarisce tutto

Gli ex arbitri Graziano Cesari e Luca Marelli fanno chiarezza sui casi discussi in Sassuolo-Napoli e  Inter-Spezia

02-12-2021 08:43

Ha protestato a lungo il Napoli in occasione dell’azione che ha portato al gol del pareggio al Maipei Stadium contro il Sassuolo. Avanti per 2-0 gli azzurri hanno prima visto dimezzarsi il vantaggio per il gran gol di Scamacca e poi sono stati raggiunti sul 2-2 da un colpo di testa di Ferrari ma l’azione è viziata come sottolineano gli ex arbitri Graziano Cesari e Luca Marelli dopo aver visionato la moviola. Comprensibile la rabbia di Spalletti che è stato espulso dall’arbitro Pezzuto nell’occasione per proteste.

Per Marelli e Cesari giusto annullare il gol del 3-2 del Sassuolo

A Pressing, su Italia1, parla Cesari che dice: “Sul goal del 2-2 neroverde c’è un netto fallo ai danni del Napoli. Il Var non interviene perché l’arbitro e’ posizionato bene e vede chiaramente l’episodio. Ma era fallo”. L’ex arbitro genovese chiarisce anche il motivo del gol del 3-2 annullato al Sassuolo: “Berardi sul gol annullato al Sassuolo non tocca mai il pallone, prende solo Rrahmani, giusto annullare il gol”. Stesso parere per Luca Marelli che a Dazn osserva: “In diretta il contatto di Berardi non sembra nemmeno da on field review. Però al replay si vede che il pallone lo ha toccato Rrahmani che a sua volta è stato toccato dall’attaccante el Sassuolo. In pratica Berardi il pallone non lo ha mai toccato e quindi era fallo”.

Non c’era il cartellino rosso per Lautaro secondo Cesari

Cesari analizza anche Inter-Spezia e si sofferma sulla protesta del tecnico dei liguri, Thiago Motta, che ha chiesto un cartellino rosso per Lautaro Martinez per un episodio avvenuto a palla lontana in chiusura del primo tempo. Dice Cesari: «C’è stato Lautaro Martinez che è stato ammonito nella situazione. L’arbitro era Davide Ghersini, al minuto 42. Subisce un fallo da Martin Erlic, l’arbitro dà un vantaggio che non esiste, doveva interrompere il gioco e ammonire il centrale dello Spezia. Lautaro Martinez fa un qualcosa di evitabile e poco sensato, certo violento non credo che lo sia. Va a cercare l’uomo, usa le braccia ma non i pugni. Ci sono tanti elementi da interpretare, ma devo dire che il cartellino giallo secondo me ci sta tutto».

SPORTEVAI

Tags:

Leggi anche:

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...