Virgilio Sport

Italia-Turchia U21: orario, formazioni, info, dove vederla in tv e in streaming

Tutte le informazioni sulla sfida valida per la settima giornata delle qualificazioni agli Europei che si disputeranno nel 2025, le scelte di Nunziata

Pubblicato:

Ylenia Cucciniello

Ylenia Cucciniello

Football Specialist

Giovanissima e appassionatissima di tutto lo sport: scrive di calcio giocato ma non rinuncia allo sguardo sull'extra campo, dove spesso si trovano risposte che il rettangolo verde non riesce a restituire

L’Italia U21 si appresta ad affrontare la settima giornata delle qualificazioni agli Europei U21 del 2025. Appuntamento al “Paolo Mazza” di Ferrara, domani, martedì 26 marzo, dove gli azzurrini affronteranno la Turchia. La formazione di Carmine Nunziata arriva a questa sfida dopo la convincente vittoria per 2-0 contro la Lettonia tra le mura del Dino Manuzzi, rimanendo così imbattuta nel gruppo A occupando il primo posto con 14 punti, con un punto di vantaggio sull’Irlanda. D’altra parte, i turchi non scendono in campo da novembre e attualmente si trovano al quinto posto in classifica con 6 punti, non rappresentando una minaccia per le prime due posizioni in classifica.

Italia-Turchia U21, dove vederla in diretta tv e streaming

La sfida tra Italia e Turchia U21, valida per la settima giornata delle qualificazioni agli Europei di categoria che si disputeranno nel 2025 in Slovacchia, è in programma domani, martedì 26 marzo, al Paolo Mazza di Ferrara, con calcio d’inizio alle 18:30. La sfida sarà visibile in chiaro e in diretta su Rai 2, mentre sarà possibile seguirla in streaming anche sull’app RaiPlay o direttamente dal sito raiplay.it, previa registrazione gratuita.

  • Partita qualificazioni Euro U21 2025: Italia-Turchia U21
  • Data e orario: martedì 26 marzo ore 18:30
  • Diretta tv: Rai 2
  • Diretta streaming: Rai Play

Le probabili formazioni

Il ct dell’Italia U21, Carmine Nunziata, in occasione della sfida contro la Turchia, continuerà ad affidarsi al 4-3-2-1. Desplanches tra i pali, in difesa i trequartisti Kayode e Ruggeri con i centrali Ghilardi e Calafiori. Sulla mediana, Fabbian, Prati e Ndour, con Miretti e Casadei a sostegno di Gnonto.

Sponda ospite, la Turchia di Surme dovrebbe schierarsi in campo con il 4-4-2. Coppia offensiva affidata a Canak e Yardimci, con il centrocampo formato da Potur, Konak, Ortakaya ed Elmaz. Ozcan e Bayram al centro della difesa, supportati dai terzini esterni Karapo e Karatas. In porta Alemdar.

  • ITALIA UNDER 21 (4-3-2-1): Desplanches; Kayode, Ghilardi, Calafiori, Ruggeri; Fabbian, Prati, Ndour; Miretti, Casadei; Gnonto. CT: Nunziata.
  • TURCHIA UNDER 21 (4-4-2): Alemdar; Karapo, Ozcan, Bayram, Karatas; Potur, Konak, Ortakaya, Elmaz; Canak, Yardimci. CT: Surme.

Italia-Turchia U21, chi è l’arbitro Cesar Soto Grado

La sfida tra Italia e Turchia U21 sarà diretta dall’arbitro spagnolo Cesar Soto Grado, coadiuvato dagli assistenti connazionali Pau Cebrian Devis e Carlos Alvarez Fernandez, insieme al quarto uomo Juan Luis Pulido Santana. Il fischietto Soto Grado nel 2019 è stato promosso ne LaLiga dopo nove anni nella Segunda Division. Nella sua prima stagione nel massimo campionato spagnolo ha arbitrato 19 sfide. Il suo percorso internazionale ha preso forma nel 2021-22 quando ha diretto la sfida tra Danimarca e Scozia, valida per le qualificazioni al Campionato Europeo Under 21.

La sua esperienza non si ferma qui: ha anche presenziato nella finale della Supercoppa di Spagna del 2022, tra Atletico Bilbao e Real Madrid. Nello stesso anno ha debuttato in una sfida tra Nazionali, arbitrando Malta-Azerbaigian. Cesar Soto Grado ha anche arbitrato diverse partite di qualificazione sia di Champions, sia di Conference League. In quest’ultima competizione, ha diretto la sfida tra Colonia e Nizza durante la fase a gironi.

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Falkensteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

EURO TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...