Virgilio Sport

Euro2024, Juventus: Morata esce allo scoperto sul futuro e provoca Spalletti

Il bomber iberico è pronto al 'derby' con l'Italia e ha le idee ben chiare in merito agli obiettivi della sua Spagna: "Abbiamo tutto per vincere"

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

Alvaro Morata è pronto a sfidare l’Italia nel secondo match del Gruppo B di Euro2024. Per il capitano della Spagna il match con gli azzurri è una sorta di derby, una partita speciale. Nell’intervista rilasciata a Marca l’ex Juventus lancia una provocazione a Spalletti e parla anche del suo futuro.

Euro2024, Morata ha ben chiaro l’obiettivo della Spagna

Il tris rifilato alla Croazia ha messo in mostra tutte le qualità di una Spagna rinata grazie alla cura De La Fuente. La sensazione è che la Nations League vinta l’anno scorso sia stato soltanto l’antipasto, come confermato dallo stesso Morata a Marca: “Questo Europeo possiamo vincerlo. E dobbiamo averlo ben in mente ogni volta che indossiamo la maglia della nazionale”. Parole da capitano vero. “Abbiamo vinto la Nations League, ma non è un Europeo né un Mondiale. Ci fa ancora male non aver giocato l’ultima finale contro l’Inghilterra. Ci sono squadre incredibili, ma penso che sia molto difficile trovare una squadra come quella che abbiamo formato. Possiamo farcela”.

C’è l’Italia sulla strada della Spagna: Morata è carico

Sì, per Morata è davvero una sorta di derby. Perché l’Italia gli è nel cuore e non solo per i suoi trascorsi alla Juve. Sua moglie, Alice Campello, è italiana: dunque, il legame con lo Stivale è profondo, reale. “Quando ho incrociato gli azzurri agli Europei mi hanno sempre eliminato. Dobbiamo affrontare questa partita come un bivio, anche perché l’Italia è molto competitiva” Della moglie Alice dice: “Non è una situazione facile. Non verranno per evitare possibili problemi. Lei e i miei figli sono molto rispettati nel mio Paese”.

Verso l’Italia: la stoccata di Alvaro a Spalletti

La partita contro la Croazia ha evidenziato la capacità della Spagna di non essere legata esclusivamente a un giro palla lento e prevedibile, come successo negli anni successivi ai trionfi dal 2008 al 2012 (due Europei e un Mondiale). “Per le altre squadre siamo abbastanza imprevedibili. Immagino che il ct dell’Italia si chieda: come giocheranno questi ragazzi contro di me? Con un falso nueve, con le ali che giocano dentro e combinano? Con quelli che ti rompono alle spalle? Possiamo cambiare il modo in cui giochiamo più volte. E pressiamo molto alto, il che ha i suoi rischi, ma per l’avversario è difficile affrontare una squadra così”.

Morata e il futuro: la Juventus pensa a un nuovo ritorno

Il futuro all’Atletico Madrid è in bilico e non è escluso che Morata possa scegliere nuovamente l’Italia. L’ipotesi Juventus è sempre valida, ma occhio anche alle piste che portano alla Roma e al Napoli, dove ritroverebbe Antonio Conte che lo ha già allenato ai tempi del Chelsea. Alvaro, però, preferisce non parlare di mercato. “La cosa non mi preoccupa, meno di ogni altra stagione della mia vita. Forse perché sono talmente concentrato su questo Europeo, così emozionato e così motivato, che non ne parlo nemmeno”.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

EURO TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...