Virgilio Sport

Calciomercato: sabato sprint del Milan, Lukaku chiama l'Inter, Juve in pressing su Kessié

Il Milan ufficializza Okafor e accelera su Chukwueze. Lautaro giura amore all'Inter, Lukaku prova a ricucire. Il Psg cambia obiettivo e complica i piani della Juve. Di Lorenzo al Napoli a vita

Pubblicato:

Lorenzo Marsili

Lorenzo Marsili

Sport Specialist

Giornalista pubblicista, redattore, divulgatore. E' una delle anime video del sito: racconta in immagini un evento e lo fa come pochi altri

Ancora una volta, come capita spesso in questo avvio di calciomercato, tocca al Milan monopolizzare l’attenzione di giornata. I rossoneri accolgono Noah Okafor e sono a un passo dal nigeriano del Villarreal, Samuel Chukwueze. Novità anche in casa Inter, Juventus e Napoli.

Milan, chiuso Okafor arriva Chukwueze

La notizia del calciomercato odierno è certamente l’ufficialità dell’attaccante svizzero Noah Okafor al Milan. Il classe 2000, arrivato a titolo definitivo per circa 14 milioni di euro dal Red Bull Salisburgo, ha firmato un contratto che lo legherà al rossonero fino al 2028 e scelto la maglia numero 17 di Rafael Leao. Nelle prossime ore, Okafor raggiungerà i compagni nella tournée americana, negata invece a Origi, Ballo-Toure, Lazetic, Caldara e Rebic, su cui si registra un forte interesse del Besiktas.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da AC Milan (@acmilan)

Restando in casa Milan, la dirigenza rossonera sarebbe ormai a un passo dal chiudere la trattativa per l’esterno nigeriano del Villarreal, Samuel Chukwueze. I gialli di Spagna non lo hanno convocato per l’amichevole contro l’Hannover e il giocatore si dice possa arrivare a Milano già nella giornata di domani, al massimo lunedì per le visite e la firma. Affare attorno ai 28-30 milioni di euro tra parte fissa e bonus. La strada contraria può percorrerla Matteo Gabbia.

Inter, Lukaku prova a ricucire ma la porta pare chiusa

Si infittisce, invece, la già di per sé intricata vicenda Lukaku. Il belga parrebbe, infatti, pronto al dietrofront per provare a riconciliarsi con l’Inter dopo lo strappo degli ultimi giorni. In giornata, il messaggio criptico di Big Rom sui social (“Quando quell’odio non funziona, iniziano a dire bugie”) non fa altro che aggiungere carne a un fuoco già bello carico. L’Inter, però, pare non voler perdonare lo smacco e, per il momento, lascia sbarrata la porta.

Chi in maglia nerazzurra sembra proprio voler diventare una bandiera è Lautaro Martinez. Il fresco capitano dell’Inter avrebbe, infatti, rifiutato ancora una volta le ricche offerte giunte dall’Arabia. Pur di continuare il proprio percorso con la Beneamata, il Toro avrebbe voltato alle spalle a un contratto da 60 milioni di euro a stagione. Per la porta, si complica Sommer, le alternative sono De Gea, Lloris, Navas e Audero.

Juve in pressing su Kessie e David

Tornando a Lukaku, il dietrofront potrebbe essere dettato dall’arenarsi della trattativa con la Juventus che, seppur non abbandonando definitivamente la pista che porta al belga, continua a essere vincolata dalla situazione legata a Dusan Vlahovic. Il serbo avrebbe, però, perso i suoi maggiori estimatori, con il Psg pronto, infatti, a insidiare lo United nella corsa a Rasmus Højlund. In caso di addio al danese, l’Atalanta potrebbe andare su Lorenzo Colombo del Milan.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da ACF Fiorentina (@acffiorentina)

Come alternativa a Lukaku, la Juventus avrebbe messo nel mirino Jonathan David, attaccante canadese del Lille, che interessa anche al Napoli. Dopo aver salutato Arthur, ufficiale oggi il prestito alla Fiorentina, i bianconeri vedono salire le possibilità di arrivare a Franck Kessié. Per l’ex Milan, il Barcellona avrebbe aperto al prestito e abbassato anche le richieste a 15 milioni di euro.

Napoli, segnali positivi da Osimhen, rinnova Di Lorenzo

In casa Napoli, la notizia del giorno è il prolungamento del contratto di capitan Giovanni di Lorenzo, che si lega a vita all’azzurro rinnovando fino al 2028 con l’opzione per il sesto anno. Segnali positivi anche da Victor Osimhen, con l’incontro odierno con gli agenti del nigeriano ad avvicinare la fumata bianca. In un mercato incerto e con tanti incastri ancora da definire, come detto, non è comunque da escludere un addio. In caso di separazione con il capocannoniere della passata serie A, i campioni d’Italia tengono aperta la pista che porta a David.

Tutte le altre trattative e novità di calciomercato del 22 luglio 2023

Ancora alla cerca di un centravanti, la Roma pensa a un possibile prestito di Eldor Shomurodov al Cagliari e incassa come un buon segnale l’esclusione di Gianluca Scamacca dall’amichevole del West Ham contro il Dagenham&Redbridge. Resta aperta l’opzione Alvaro Morata. L’Atletico Madrid potrebbe, invece, spuntarla per l’obiettivo giallorosso, Daichi Kamada. Sull’altra sponda del Tevere, Felipe Anderson ammette l’interesse di qualche club arabo, ma si dice felice alla Lazio. L’ex Torino Ola Aina è un nuovo giocatore del Nottingham Forest, mentre l’ex Barcellona e Lecce, Samuel Umtiti, si accasa al Lille.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...