Virgilio Sport

Moviola Roma-Milan, focus su mancato rosso a Ibanez e rigore negato

La prova dell'arbitro Orsato all'Olimpico analizzata ai raggi X dall'esperto di Dazn Luca Marelli

Pubblicato:

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Per qualche giornale merita 7 in pagella, per altri è stato insufficiente: il miglior arbitro italiano, Daniele Orsato, è stato protagonista in Roma-Milan, scontro diretto per la zona-Champions, e ha diviso gli addetti ai lavori e soprattutto i tifosi rossoneri, furiosi per alcune decisioni ma come se l’è cavata il fischietto di Schio nel rocambolesco 1-1 di ieri sera all’Olimpico?

Rivedi qui gli highlights di Roma-Milan

Roma-Milan, i precedenti di Orsato con le due squadre

Erano ben 37 i match della Roma diretti da Daniele Orsato con un bilancio equilibrato di 13 vittorie, 12 pareggi e 12 sconfitte. L’ultimo match però vinto risaliva al 1 novembre del 2020 all’Olimpico contro la Fiorentina per 2-0. Nella scorsa stagione grandi polemiche con Josè Mourinho dopo la sconfitta per 1-0 allo Stadium contro la Juventus per un rigore assegnato alla Roma senza dare il vantaggio che avrebbe permesso ad Abraham di trovare il pareggio.

L’ultima gara arbitrata da Orsato in un match dei rossoneri risaliva invece a Lecce-Milan 2-2 della 18 esima giornata. L’altra sfida diretta dall’arbitro che ha visto protagonisti gli uomini di Pioli è Milan-Juventus 2-0 della 9ª giornata. I precedenti di Daniele Orsato con il Milan recitavano: tredici vittorie, quindici pareggi e otto sconfitte, per un totale di 36 incontri.

Roma-Milan, Orsato ha ammonito cinque giocatori

Assistito da Baccini e Berti, con Quarto uomo Camplone al Var Dipaolo e all’ Avar Abbattista l’arbitro Orsato ha ammonito cinque giocatori, di cui tre della squadra di Pioli: 16′ Tomori (che era diffidato e salterà la Cremonese), 24′ Matic (che era diffidato e salterà il Monza), 71′ Ibanez, 75′ Krunic, 83′ Cristante.

Roma-Milan, i casi da moviola

Questi gli episodi dubbi: al 10′ palla nell’area di rigore giallorossa, sulla quale si avventano Giroud e Ibanez che si scontrano e terminano per terra. Probabile una spintarella in avvio di Mancini su Giroud, ma Orsato non prende provvedimenti. Al 34′ Belotti cerca il tiro in porta e, sbilanciato, entra in contatto con Bennacer che era in chiusura, per Orsato non c’è nulla.

Al 71′ intervento da dietro e con la gamba leggermente alta di Ibanez su Saelemaekers: Orsato estrae solo il giallo. Al 94′ Celik strappa il pallone De Ketelaere con una spallata energica ma regolare in avvio dell’azione che porta Abraham a sbloccare il risultato. Orsato fa bene a far proseguire.

Roma-Milan, il giudizio di Marelli

A fare chiarezza è Luca Marelli. Per l’esperto di Dazn non c’è il rigore per la Roma dopo il contatto tra Brahim Diaz e Belotti: «Contatto normalissimo di gioco, Belotti era in equilibrio precario già al momento del tiro». Poi sul mancato rosso a Ibanez si limita a dire che il giallorosso ha rischiato molto: “Probabilmente ci sarebbe dovuto essere l’intervento del VAR che avrebbe confermato la decisione del direttore di gara”.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...