Virgilio Sport

Euro 2024 qualificazioni, risultati: Kvaratskhelia non basta, vince la Spagna. Portogallo 10 e lode

Un gol di Kvaratskhelia non basta alla Georgia contro la Spagna, in ansia per Gavi. Decima vittoria per il Portogallo che chiude a punteggio pieno. Pari tra Scozia e Norvegia.

Pubblicato:

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Romelu Lukaku da impazzire. Il giocatore della Roma grande protagonista nella domenica che vale come decimo turno delle qualificazioni europee. Il giocatore del Belgio si scatena nel primo tempo contro l’Azerbaigian mettendo a segno 4 reti e regalando alla sua squadra non solo la vittoria ma anche il primato nel girone.

Kvaratskhelia non basta, il Portogallo fa 10 su 10

Non basta la rete del giocatore del Napoli, Khvicha Kvaratskhelia, alla Georgia per uscire indenne dal campo della Spagna. La formazione iberica vince con un netto 3-1 propiziato dai gol di Le Normand, Ferran Torres e da una sfortunata autore di Lochoishvili. Preoccupazione e amarezza, però, per l’infortunio rimediato da Gavi. L’asso del Barcellona è uscito nel primo tempo tra le lacrime, si teme la rottura del legamento crociato: lo stop sarebbe di otto mesi. Nel girone A pari pirotecnico tra Scozia e Norvegia, britannici già qualificati che danno vita ad una gara spettacolare che termina sul 3-3.

Il Portogallo decide di fare en plein e conquista la decima vittoria su altrettante partite in queste qualificazioni. I lusitani si sbarazzano senza grande fatica anche dell’Islanda battuta con le reti di Bruno Fernandes e Horta. Slovacchia in formazione leggermente rimaneggiata ma comunque capace di vincere sul campo della Bosnia. Il Lussemburgo conquista una vittoria di misura molto sofferta sul campo del Liechtenstein dopo essere stata in inferiorità numerica per quasi tutta la partita.

Lukaku-show: la cura Mourinho funziona

Che fosse una partita dall’esito scontato era abbastanza immaginabile, il Belgio voleva mettere al sicuro il primo posto nel girone che può valere anche il titolo di testa di serie ai prossimi europei, mentre l’Azerbaigian poteva puntare solo al terzo posto. Ma era difficile attendersi una prestazione così dominante da parte di Romelu Lukaku.

Tutte le emozioni di Belgio-Azerbaigian

Il belga della Roma è incontenibile e mette a ferro e fuoco la difesa avversaria con la prima rete al 17’, la formazione azera rimane anche in 10 uomini e per i Diavoli Rossi diventa tutto facile. L’attaccante della Roma va a segno altre tre volte prima della fine del tempo. Nella ripresa solo gestione per il Belgio che chiude i conti con la rete di Trossard.

Serbia, per la qualificazione basta un pareggio

Agli Europei in Germania ci sarà anche la Serbia che non brilla ma conquista un solo punto in un difficile pareggio contro la Bulgaria. 2-2 il risultato finale con i padroni di casa che riescono a trovare la rete del pari grazie a Babic a 8′ dalla fine. Ad aiutare la nazionale di Dusan Vlahovic, anche l’Ungheria che chiude comodamente al primo posto in classifica spegnendo le speranze del Montenegro che aveva aperto il match con la rete del vantaggio segnata da Rebezic. Nella ripresa però i magiari si scatenano con la doppietta di Szoboszlai e la rete di Nagy che fissa il punteggio sul 3-1.

Qualificazioni Euro 2024: i risultati e il programma

  • Girone A

Spagna-Georgia 3-1

Marcatori: 4’ Le Normand (S), 10’ Kvaratskhelia (G), 55’ Ferran Torres (S), 72’ aut. Lochoshvili (S)

Scozia-Norvegia 3-3

Marcatori: 3’ Donnum (N), 13’ rig. McGinn (S), 20’ Strand Larsen (N), 33’ aut. Ostigaard (S), 59’ Armstrong (S), 86’ Elyounoussi (N)

Classifica: Spagna 21, Scozia 17, Norvegia 11, Georgia 8, Cipro 0.

  • Girone F

Belgio-Azerbaigian 5-0

Marcatori: 17’, 26’, 30’ e 37’ Lukaku, 90′ Trossard

Svezia-Estonia 2-0

Marcatore: 22’ Claesson, 55′ Fosberg

Classifica: Belgio 20, Austria 19, Svezia 10, Azerbaigian 7, Estonia 1.

  • Girone G

Serbia-Bulgaria 2-2

Marcatori: 16’ Velijkovic (S), 59’ Rusev (B), 69’ Despodov (B), 82’ Babic (S)

Ungheria-Montenegro 3-1

Marcatori: 36’ Rubezic (M), 66’ e 68’ Szoboszlai (U), 93’ Nagy (U)

Classifica: Ungheria 18, Serbia 14, Montenegro 11, Lituania 6, Bulgaria 4.

  • Girone J

Portogallo-Islanda 2-0

Marcatori: 37’ Fernandes, 66’ Horta

Liechtenstein-Lussemburgo 0-1

Marcatore: 69’ Rodrigues

Bosnia-Slovacchia 1-2

Marcatori: 49’ aut. Hrosovsky (B), 52’ Bozenik (S), 71’ Satka (S)

Classifica: Portogallo 30, Slovacchia 22, Lussemburgo 17, Islanda 10, Bosnia 9, Liechtenstein 0.

Le classifiche complete delle Qualificazione a Euro 2024

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

EURO TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...