,,
Virgilio Sport SPORT

Finale, Superlega e Ceferin: bufera su Boban dopo intervista

Nessun "aiutino" agli inglesi e a Johnson finora: le parole dell'ex stella del Milan, attuale responsabile del calcio per l'Uefa, fanno discutere.

10-07-2021 11:07

Fa discutere l’intervista di Zvonimir Boban alla Gazzetta dello Sport. L’ex calciatore e dirigente del Milan, attuale responsabile del calcio per l’Uefa, ha parlato della finale degli Europei tra Italia e Inghilterra, dei presunti aiutini agli inglesi, della spinosa questione Superlega. E ha chiuso con un elogio di Alex Ceferin, il presidente dell‘Uefa. Ce n’è abbastanza, insomma, per scatenare polemiche.

Boban: niente aiuti agli inglesi

L’ex stella del Milan ha anzitutto respinto al mittente le voci su presunti favoritismi all’Inghilterra: “La Uefa doveva restituire qualcosa a Johnson per la Superlega? Mi viene da ridere. Ridicolo solo pensare che l’Uefa favorisca una squadra. Teorie cospirazioniste e dietrologia sono sempre esistite, ma chi vive il calcio sa che sarà una finale pulita. Il rigore su Sterling? Decisione dubbia, non si può negare, ma non uno scandalo come dicono urlatori di professione. Spiace che l’ombra sia caduta in un momento così e che alcuni mettano in discussione un Europeo in cui l’arbitraggio è stato fantastico. Rosetti ha fatto un gran lavoro di preparazione e rinnovamento. Makkelie era convinto di aver preso una decisione giusta”.

Boban tra Superlega e Boris Johnson

Interessanti anche le parti dell’intervista dedicate al capitolo Superlega, a Boris Johnson e a Ceferin:Superlega? C’è una battaglia legale. E la vinceremo. Quella reale e calcistica il calcio l’ha vinta contro chi vuole rovinarlo per farlo diventare un business, cancellando centosessant’anni di storia. Solo perché qualcuno non faceva bene i conti delle sue società dobbiamo rovinare il calcio?”. Quindi sulla ‘riconoscenza’ verso il premier inglese: “Discorsi assurdi, disonesti, scorretti. Dicevano anche che avremmo giocato la finale di Champions a Londra per lui, invece è stata a Oporto. Il calcio deve essere grato all’Inghilterra per come ha reagito e anche a paesi come l’Italia: Gravina è tra quelli che hanno lottato. Ma i veri vincitori sono il calcio, la gente che lo ama e, se devo fare un nome, Ceferin“.

Putiferio su Boban per le parole alla Gazzetta

Tanti i commenti sui social alle parole dell’ex campione croato. Il giornalista Paolo Ziliani lo elogia: “In poche parole Zvonimir Boban, responsabile calcio UEFA, illustra alla Gazzetta l’unica, semplice verità sulla Superlega: pochi club incapaci di gestirsi volevano cancellare, per salvarsi, 160 anni di storia del calcio. ‘Vinceremo anche la battaglia legale’. Bene”. Ma molti non sono d’accordo, soprattutto i tifosi della Juventus. “Del Psg non ha detto niente?”. Oppure: “Europei puliti e calcio del popolo: ma in che mondo vive Boban?”. E ancora: “Tutto questo zelo contro la Superlega non l’ho visto nel far applicare il fair play finanziario ai club ‘amici'”. Anche le lodi a Ceferin attirano critiche: “Ma come si fa? È il presidente più discusso della storia dell’Uefa“. Ma c’è chi prova a ragionare: “Guardate che non poteva fare altrimenti, lui è nell’Uefa, che vi aspettavate dicesse?”.

SPORTEVAI

Tags:

Leggi anche:

SPORT TREND

,,,,,,,,,,,,,,,,
Caricamento contenuti...