Virgilio Sport

La classifica senza errori arbitrali, 32ma giornata: quanti pasticci

Come cambia la classifica senza errori arbitrali dopo la 32ma giornata di serie A: Napoli a un passo dallo scudetto anche nel campionato depurato dalle sviste.

01-05-2023 10:13

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Se il Napoli è a un passo dallo scudetto nel campionato “reale”, lo è anche in quello depurato da sviste ed errori arbitrali. Alla squadra di Spalletti manca pochissimo per laurearsi campione, mentre alle sue spalle impazza la lotta per i piazzamenti in Champions e nelle coppe e mentre in coda si sgomita per evitare la retrocessione. Tanti pasticci nel corso della 32ma giornata. Vediamo come cambia la nostra classifica di serie A senza errori arbitrali.

Registrati a Virgilio Sport per continuare a vedere questo contenuto

Bastano pochi click

Inter-Lazio, Sarri furibondo per gli errori arbitrali

Un big match che ha scatenato discussioni per le decisioni dell’arbitro Guida è stato Inter-Lazio. In particolare, biancocelesti furibondi per un fallo non ravvisato di Brozovic su Pedro nell’azione che poi, sul ribaltamento di fronte, ha portato al gol del 2-1 di Gosens. In realtà in quella circostanza il fischietto di Torre Annunziata ha concesso il vantaggio e l’azione della Lazio è proseguita. Una decisione che non può essere ritenuta sbagliata.

Arbitri, la moviola di Roma-Milan e Bologna-Juve

Discussioni anche sull’operato di Orsato in Roma-Milan, in particolare per un rigore non concesso ai giallorossi nel primo tempo per intervento di Bennacer su Belotti. Proteste rossonere, invece, per una possibile spallata irregolare di Celik su De Ketelaere nell’azione del gol di Abraham. Per il talent arbitrale di Dazn, Luca Marelli, il fischietto di Schio ha giudicato bene in entrambe le occasioni e anche in altri episodi dubbi. Diversi i pasticci di Sozza, invece, in Bologna-Juventus. Fischietto di Seregno corretto dal Var (con monitor non funzionante) nei due rigori inizialmente non ravvisati. Nessun fallo di Orsolini su Alex Sandro al principio dell’azione dell’1-0.

Serie A, focus sulle altre partite della 32ma giornata

Pochi episodi da annotare nelle altre partite. In Lecce-Udinese l’arbitro Marchetti salvato dal Var, dopo che in presa diretta non aveva visto il fallo da rigore di Udogie su Gendrey. In Spezia-Monza regolare la prima rete dei brianzoli, contestata dai liguri per un possibile fallo a inizio azione: corretta la decisione di Rapuano. Buone, infine, le direzioni di Sacchi (Torino-Atalanta), Doveri (Cremonese-Verona) e Dionisi (Sassuolo-Empoli).

La classifica senza errori arbitrali di Serie A

Ecco la classifica di Serie A 2022-2023 senza errori arbitrali, aggiornata al netto di tutte le sviste determinanti dei fischietti:

class
reale
diff
punti
class
virtuale
NAPOLI 79 NAPOLI +2 77
LAZIO 61 ROMA -4 61
JUVENTUS 60 LAZIO 61
INTER 57 JUVENTUS 60
MILAN 57 MILAN 57
ROMA 57 ATALANTA +2 53
ATALANTA 55 INTER +4 53
BOLOGNA 45 FIORENTINA -5 50
FIORENTINA 45 MONZA -1 45
MONZA 44 TORINO 42
SASSUOLO 43 SASSUOLO +2 41
TORINO 42 UDINESE +3 39
UDINESE 42 BOLOGNA +6 39
SALERNITANA 34 LECCE -2 33
EMPOLI 32 SALERNITANA +1 33
LECCE 31 SPEZIA -4 31
SPEZIA 27 VERONA 27
VERONA 27 EMPOLI +5 27
CREMONESE 20 CREMONESE -1 21
SAMPDORIA 17 SAMPDORIA -2 19

IL REGOLAMENTO

Questa classifica è stilata sulla base di quello che avviene in campo, in occasione di episodi decisivi e che possono determinare direttamente il risultato, come i gol convalidati o annullati, i rigori concessi o non concessi, un’espulsione esagerata o ingiusta a tanti minuti dalla conclusione del match. Non sono considerate le variabili non direttamente determinanti, come i cartellini gialli, i falli veri o presunti avvenuti nell’azione precedente a quella che ha portato a un gol, le rimesse laterali, i corner contestati, un’espulsione contestata in zona Cesarini, ecc. In caso di parità di punti tra due o più squadre, è premiata quella che ha subito più penalizzazioni nell’arco del campionato.

L’Albo d’oro del Campionato di Serie A senza errori arbitrali di Virgilio Sport

Ecco i vincitori dello speciale campionato di Virgilio Sport, giunto alla sua quarta edizione.

2019-20: Inter
2020-21: Inter
2021-22: Milan

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

SPORT TREND

Etichette per la tua azienda?

Caricamento contenuti...