Virgilio Sport

Portogallo-Repubblica Ceca, moviola: arbitro Guida contro Ronaldo, cosa è successo

La prova dell’arbitro italiano nella gara di Lipsia di Euro2024 analizzata ai raggi X, il fischietto campano ha ammonito tre giocatori in tutto

Pubblicato:

Fabrizio Piccolo

Fabrizio Piccolo

Giornalista

Nella sua carriera ha seguito numerose manifestazioni sportive e collaborato con agenzie e testate. Esperienza, competenza, conoscenza e memoria storica. Si occupa prevalentemente di calcio

Nato a Pompei nel 1981 Marco Guida – designato per Portogallo-Repubblica Ceca, ha cominciato ad arbitrare nel 1996 e ha raggiunto la Serie A nel 2010, diventando arbitro Fifa nel 2014. Durante la stagione 2023/24 Guida ha arbitrato 17 giornate del campionato di Serie A, tra cui il derby d’Italia tra Juventus e Inter, giocata all’Allianz Stadium di Torino e terminata con il risultato di 1-1 e il derby di Roma della 31ª giornata, vinto dai giallorossi per 1-0. In Champions League sono 6 le partite totali designate a Guida ma come se l’è cavata ieri il fischietto italiano?

I precedenti di Guida con Portogallo e Rep.Ceca

Due i precedenti di Guida con i lusitani, con un bilancio di una vittoria e una sconfitta, nessun precedente con la Repubblica Ceca.

L’arbitro ha ammonito tre giocatori

Coadiuvato dagli assistenti Meli e Peretti con Obrenovic IV uomo e Irrati al Var, l’arbitro ha ammonito tre giocatori: Leao (P), Schick (RC), Conceição (P)

Portogallo-Rep.Ceca, i casi da moviola

Questi gli episodi dubbi. Ronaldo cerca di condizionare un po’ l’arbitro chiedendo due falli a inizio gara, che Guida non accorda. Stesso destino ha Cancelo: una sua incursione lo vede cadere, senza che il direttore di gara lo premi. Al 38′ Leao cade dopo un contatto e protesta chiedendo l’ammonizione di Soucek ma viene ammonito per una simulazione al limite dell’area ceca. Nella ripresa Guida estrae altri due gialli: uno per Schick, autore di fallo; uno per Conceiçao che festeggia eccessivamente la rete che vale 3 punti. Ne manca uno a Nuno Mendes, reo di due tackle giudicati con troppa benevolenza, soprattutto il secondo (e il ct Martinez infatti lo sostituisce). All’86’ dopo un palo di Ronaldo, sulla respinta segna Diogo Jota di testa, gol convalidato sul campo dall’assistente Meli e annullato dopo revisione Var di Irrati, ma l’offside di Cr7 era millimetrico. Ottima prova per Guida in Portogallo-Repubblica Ceca.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

EURO TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...