Virgilio Sport

Euro2024, chi è Felix Zwayer, l’arbitro di Italia-Albania: fu squalificato per una combine

Toccherà al classe 1981 di Berlino dirigere l'esordio dell'Italia a Euro2024 contro l'Albania: dallo scandalo che lo travolse nel 2005 al ricordo spiacevole della Juve.

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

Designato l’arbitro di Italia-Albania. A dirigere il match d’esordio degli azzurri a Euro 2024 sarà il tedesco Felix Zwayer. Classe 1993 di Berlino, tra le partite più importanti che gli sono state assegnate la finale di Nations League tra Spagna e Croazia.

Chi è Felix Zwayer: l’arbitro di Italia-Albania

La Nazionale di Spalletti esordirà sabato 15 giugno (ore 21:00) contro l’Albania: una partita che può valere tanto in chiave qualificazione, dal momento che nel Gruppo B figurano selezioni top come Spagna e Croazia. Sarà dunque Felix Zwayer, professione agente immobiliare a dirigere la prima dell’Italia che si giocherà al Westfalenstadion di Dortmund. I suoi assistenti saranno Stefan Lupp e Marco Achmülle; al Var Bastian Dankert mentre l’assistente 2 Video Assistant Referee è l’olandese Rob Dieperink (unico della squadra non tedesco, ndr), quarto uomo Daniel Siebert.

Lo scandalo che travolse Zwayer e la lunga squalifica

La carriera del fischietto nato a Berlino il 19 maggio 1891 non è esente da macchie. Quella più clamorosa è datata 2005, quando fu squalificato per sei mesi: Zwayer era assistente dell’arbitro Hoyzer e ammise di essere stato coinvolto nella combine in una gara di un campionato minore tedesco. Nel 2009 la promozione in Bundesliga e dal 2012 è stato nominato internazionale fino alla direzione della finale di Nations League 2022/23 tra Spagna e Croazia. Dal punto di vista dell’atteggiamento in campo è un arbitro autoritario che ricorre il meno possibile ai cartellini e non predilige il dialogo con i calciatori. Altra caratteristica che lo contraddistingue è che tende a evitare l’aiuto del Var.

L’ultimo precedente con l’Italia e gli errori con le italiane

Lo scorso novembre Zwayer ha diretto la gara di qualificazione a Euro2024 dell’Olimpico tra l’Italia e la Macedonia del Nord. In quella circostanza annullò giustamente un gol a Raspadori per fuorigioco e assegnò un rigore agli azzurri dopo la conferma del Var per fallo di mano di Serafimov. Ma è soprattutto con le squadre italiane che i ricordi sono spiacevoli. Nel 2020 a pagare con l’eliminazione agli ottavi di Champions League fu la Juventus di Sarri: fischiò infatti un rigore inesistente al Lione di Rudi Garcia (Cesari definì imbarazzante la prova dell’arbitro). Male anche più di recente, in occasione del match di Europa League tra Brighton e Roma, quando nel primo tempo annullò una rete regolare ad Azmoun.

Gli altri arbitri delle due sfide in programma sabato

Occhi puntati sul big match che apre il Gruppo B: Spagna-Croazia. La sfida in programma alle 18:00 all’Olympiastadion di Berlino è stata affidata all’inglese Michael Oliver. Lo ricordano (con dispiacere) soprattutto i tifosi della Juventus: nel 2018 Buffon lo etichettò come “l’arbitro con un bidone di immondizia al posto del cuore” per il rigore concesso al 90’ al Real Madrid in Champions che costò l’eliminazione ai bianconeri. Infine Ungheria-Svizzera, partita valevole per la prima giornata del Gruppo A, sarà diretta dallo sloveno Slavko Vinčić.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

EURO TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...