Virgilio Sport

Euro2024, Turchia-Portogallo 0-3: Montella sbaglia tutto. Akaydin, che autorete. Altra simulazione per Leao

La squadra ottomana rinuncia a Yildiz e Arda Guler e soccombe già nel primo tempo sotto i colpi dei lusitani. Qualificazione già raggiunta per CR7 e company.

Pubblicato:

Alessio Raicaldo

Alessio Raicaldo

Sport Specialist

Un figlio che si chiama Diego e la tesi di laurea sugli stadi di proprietà in Italia. Il calcio quale filo conduttore irrinunciabile tra passione e professione. Per Virgilio Sport indaga, approfondisce e scandaglia l'universo mondo dello sport per antonomasia

Squadra che vince… si cambia! Solo che la teoria di Vincenzo Montella non solo non funziona ma fa acqua da tutte le parti, un po’ come la difesa della sua Turchia. La formazione ottomana rinuncia a Yildiz e Arda Guler dal primo minuto di gioco e capitombola nettamente contro il Portogallo. Match chiuso già nella prima frazione di gioco con il gol di Bernardo Silva e l’assurda autorete di Akaydin. Nella ripresa il tris lo firma Bruno Fernandes su assist di CR7. Lusitani già qualificati agli ottavi di finale con un turno d’anticipo.

Le conferme di Martinez, la rivoluzione di Montella

Sorprese fin dal primo minuto per la partita che deve rappresentare lo spareggio per il primo posto per il Gruppo F. Se il Portogallo tutto sommato conferma in larghissima parte l’11 che ha battuto a fatica la Repubblica Ceca, con il solo Palhinha a rilevare il difensore Dalot, il discorso è ben diverso per la Turchia. Tra scelte tecniche e condizione fisica di alcuni elementi, Montella mette in atto una vera e propria rivoluzione. Le scelte più discutibili riguardano l’esclusione delle due stelline Yildiz e Arda Guler.

L’Europeo delle autoreti. Clamorosa quella di Akaydin

Sesto autogol in questo Campionato europeo che da questo punto di vista si sta facendo assai valere. Il più doloroso per noi azzurri è certamente quello di Calafiori, ma ad Akaydin spetta l’indubbio primato per quello più surreale di tutti, con uno sciagurato retropassaggio che non aveva alcun senso. Così la Turchia ha spianato la strada ad un Portogallo che certamente non aveva bisogno di regali. La squadra di Martinez nella prima frazione di gioco aveva condotto la partita in maniera agevole ed era già passata avanti con Bernardo Silva.

Le simulazioni di Leao, il digiuno di CR7

Nel Portogallo che continua a vincere ci sono anche delle cose da rivedere. Definirle note dolenti sarebbe eccessivo ma una minima analisi va comunque effettuata. La prima riguarda Rafael Leao, che rimediato il secondo giallo per simulazione in due partite. Il milanista sarà così squalificato nel prossimo turno, ininfluente comunque per i lusitani data la qualificazione già raggiunta. L’altro “caso” è invece Cristiano Ronaldo, ancora a secco ma soprattutto molto nervoso. Un episodio è indicativo: sulla goffa autorete di Akaydin stava litigando con Cancelo. Nella ripresa confeziona comunque l’assist per il 3-0 di Bruno Fernandes.

Top e flop della Turchia

  • Calhanoglu 6 – Non arriva alla sufficienza ma è comunque uno dei pochi a tentare quanto meno di predicare. Solo che intorno c’è il deserto.
  • Kocku 5,5 Scoordinato, non devia bene in occasione della prima rete portoghese. Dopo prova a dare la scossa ma certi episodi pesano.
  • Celik 4,5 Prestazione ampiamente insufficiente per il laterale romanista. Oltre alla difficoltà in marcatura ha responsabilità sul terzo dei portoghesi.
  • Akaydin 4 Errore madornale sull’autogol del 2-0. Inspiegabile a questi livelli. Colpe ad ogni modo da suddividere col portiere Bayindir.

Top e flop del Portogallo

  • Pepe 6,5 41 anni, senza squadra dopo il divorzio dal Porto ma ancora assai performante.
  • Nuno Mendes 6,5 Da oggetto misterioso con la Repubblica Ceca a vero e proprio fattore quest’oggi.
  • Bernardo Silva 6,5 Qualità ed esperienza. Elemento prezioso per Martinez e non solo.
  • Leao 5,5 Talento ne ha ma deve esprimerlo meglio. La catena di sinistra con Nuno Mendes funziona ma episodi come quello del secondo giallo certamente non aiutano. Tolto dopo un tempo.

Tags:

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

EURO TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...