Virgilio Sport

Euro2024, Paola Ferrari raffreddata e l'allergia a Marco Mazzocchi: che partenza per "Notti europee"

Comincia con una freddura il programma post partita serale degli Europei sulla Rai: tanti i commenti sul web sull'aspetto provato della conduttrice e sul siparietto col collega.

Pubblicato:

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Comincia Euro2024 e assieme alla kermesse continentale in Germania prendono via anche le trasmissioni di approfondimento sulle varie reti televisive. Se Sky ha spedito Fabio Caressa e Beppe Bergomi a Dortmund, sulle orme delle mitiche imprese degli Azzurri di Marcello Lippi ai Mondiali 2006, col coordinamento di Federica Masolin e le incursioni tra campo e mercato di Gianluca Di Marzio, la Rai ha scelto un format più tradizionale per i suoi post partita: “Notti europee”, affidato alla conduzione di una coppia più che consolidata, formata da Paola Ferrari e Marco Mazzocchi.

Rai, al via “Notti europee”: Paola Ferrari provata

Alessandro Antinelli e Daniele Adani i due inviati a Dortmund, sede della partita d’esordio dell’Italia di Luciano Spalletti contro l’Albania, mentre in studio – assieme ai conduttori – spazio a volti noti come Eraldo Pecci e Ubaldo Righetti. A rubare subito la scena però, sin dai primi istanti della trasmissione, ci ha pensato l’aspetto particolarmente provato di Paola Ferrari, che si è mostrata con gli occhi lucidi e con la voce un po’ raffreddata. È stata la stessa giornalista e conduttrice a spiegare di non essere al top, chiarendo subito di essere alla prese con un piccolo “problema”.

La battuta della conduttrice con Marco Mazzocchi

Paola Ferrari, subito dopo i saluti di rito di Marco Mazzocchi, ha preso la parola e ha chiarito: “Mi è venuto un po’ di raffreddore, non so se è l’aria condizionata oppure sono allergica a te“, ha detto rivolgendosi al collega che ha stemperato immediatamente la tensione sorridendo e glissando, mentre dal pubblico in sala partivano applausi. Una battuta di stampo…gelido, forse con riferimento alla temperatura glaciale in studio a causa appunto dell’aria condizionata. La puntata, poi, è andata avanti senza frizioni (anzi con qualche momento goliardico: “Marco ti regalerò un contapassi, non stai mai fermo”), coi commenti di Valeria Ciardiello, Giusy Meloni e i collegamenti con Tony Damascelli.

“Notti europee”, social scatenati per l’avvio scoppiettante

Vivaci i commenti degli utenti sui social. Non sono stati pochi quelli che hanno colto immediatamente la singolare…freddura di Paola Ferrari. “Paola Ferrari che già mal tollera Mazzocchi e ha in collegamento Antinelli i cui trascorsi sono a dir poco tragici. Si parte in armonia insomma”, osserva Fabio. “Non è Notti europee senza la conduttrice senza voce”, scherza Ale ricordando qualche altro trascorso del genere. “Paola Ferrari super rifatta e piena di trucco non si può guardare”, è il commento poco elegante di Felix. Ma non sono pochi quelli che apprezzano: “Che Europei sarebbero senza i mitici programmi di Rai Sport”. E ancora: “Il momento migliore? Quando hanno finalmente chiamato in causa Bizzotto e Stramaccioni da Monaco“.

Leggi anche:

Falkensteiner Hotel & Spa Jesolo

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

EURO TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...