Virgilio Sport

Euro U21 - Francia-Italia 2-1, pagelle: Tonali delude, Gnonto dà la scossa

Top e flop di Francia-Italia, valevole per il campionato Europeo Under 21: un arbitro non all'altezza nega un rigore netto agli azzurrini poi non vede il gol di Bellanova nel finale

22-06-2023 22:49

Gerry Capasso

Gerry Capasso

Giornalista

Per lui gli sport americani non hanno segreti: basket, football, baseball e la capacità innata di trovare la notizia dove altri non vedono granché

Non comincia nel migliore dei modi il cammino dell’Italia all’Europeo under 21. Azzurrini sconfitti 2-1 da una Francia forte, tecnicamente superiore, ma che nel finale ha sofferto il ritorno dei ragazzi di Nicolato, forti anche della superiorità numerica. Eppure, gli azzurri avevano trovato il 2-2 con il colpo di testa di Bellanova, che ha sbattuto sul palo prima che Lukeba spazzasse: e non c’era bisogno della gol line technology per rendersi conto che il pallone era totalmente entrato. Questa Italia può ancora dire la sua nella competizione continentale, ma non bisognerà sbagliare contro Svizzera e Norvegia.

Francia-Italia U21: cronaca, statistiche e highlights

Le pagelle della Francia

  • Chevalier 7,5 – Fenomenale su Scalvini, nella ripresa si esalta negando il 2-2 all’Italia
    Kalulu 5,5 – Offre l’assist dell’1-0, ma si perde Pellegri sull’1-1
    Badé 5 – Non sempre impeccabile, finisce anzitempo negli spogliatoi per fallo su Gnonto
    Lukeba 6 – Toglie spazio a Pellegri, caccia via dalla porta un pallone che però era entrato
    Nkounkou 6 – Soffre Bellanova in avvio, cresce col passare dei minuti
    K.Thuram 6,5 – Governa il traffico nel mezzo (64′ Cherki 6,5 – Entra e crea subito problemi)
    Caqueret 7 – Aggressivo e presente nel mezzo, gioca spesso tra le linee e fa quasi da attaccante aggiunto. Con l’ingresso di Chekri arretra, ma fa in tempo a entrare in maniera determinante nell’azione del 2-1
    Kone 7 – Autoritario sia palla al piede sia quando si inserisce. E ‘ il leader di questa squadra (84’ Simakan sv)
    Barcola 7 – Dovrebbe giocare largo, spesso si accentra. Ma quando si accende diventa un problema: sfrutta al meglio il regalo di Udogie per realizzare il 2-1 (64′ Olise 6 – Qualche tocco di gran classe)
    Kalimuendo 7 – Molto frizzante in avvio, attacca spesso a destra. Si inventa un gol da fuoriclasse (78′ Wahi sv)
    Gouiri 6,5 – Si vede per la prima volta al 27′ dopo un bel fraseggio con Barcola, da quel momento inizia a incidere (78′ Adli sv)
  • Ct. Sylvain Ripoll 7 – Sorprende un po’ con il 4-2-3-1, ma la sua Francia è un’orchestra che funziona alla meraviglia

Le pagelle dell’Italia

  • Carnesecchi 7 – Incolpevole sui gol, bravo nelle uscite basse, nega il gol a Bade
    Okoli 5,5 – In difficoltà quando viene preso in mezzo da Gouiri e Nkounkou
    Pirola 6 – Beffato da Kalimuendo in occasione del gol, per il resto attento. Spesso è l’ultimo argine alle avanzate francesi (75′ Cancellieri 6 – Entra subito in partita offrendo un gran pallone a Gnonto, ma sbaglia il 2-2 a porta vuota)
    Scalvini 6 – Sembra distratto in avvio, poi sfiora il gol da angolo e cerca di tenere botta alla velocità degli attaccanti francesi
    Bellanova 6 – Attento in copertura, bravo quando affonda anche se non sempre preciso. E nel finale, il gol del 2-2 lo aveva pure trovato.
    Ricci 6 – E’ il più in palla del centrocampo azzurro nel primo tempo. Cala di tono ma non commette mai errori nel secondo tempo (88′ Colombo sv)
    Rovella 5 – Regia senza squilli, qualche buon intervento in copertura. Non serve un pallone succulento a Cambiaghi, soffre la fisicità dei dirimpettai francesi (75′ Miretti 5 – Spreca la palla del 2-2)
    Tonali 5,5 – Fatica a entrare in partita, ma serve il pallone dell’1-1 a Pellegri. Meglio nel secondo tempo quando si allarga a destra, ma evidentemente non è al massimo della concentrazione
    Udogie 5 – Ha il suo daffare con Kalimuendo che si allarga spesso a destra, non trova lo spunto e commette un clamoroso errore che regala il 2-1 alla Francia (88′ Parisi sv)
    Pellegri 6,5 – Dovrebbe fare più attenzione alla linea dei difensori avversari prima di partire. La mette all’angolino per l’1-1
    Cambiaghi 5,5 – Qualche ottima sponda per i compagni (45′ Gnonto 6 – Sbaglia tanto, ma ha il merito di far espellere Bade e impegna Chevalier)
  • Ct. Paolo Nicolato 5,5 – Il pareggio era stato anche raggiunto, ma la manovra di questa Italia appare ancora troppo lenta. Vero che mancavano alcuni interpreti chiave e il migliore (Tonali) non era al meglio per le vicende di mercato, ma il materiale su cui lavorare c’è. Ora sotto con la Svizzera, non bisogna sbagliare

La pagella dell’arbitro

Lindhout (Ola) 3– La mancanza di Var, gol line technology e latitanza degli assistenti non aiuta, fatto sta che in avvio di ripresa non concede un evidente rigore agli azzurri per mani di Kalulu. Fa di peggio quando non fischia un fallo di Caqueret su Okoli dal quale nasce l’azione del 2-1 francese, e nel finale non vede il gol netto del 2-2 siglato da Bellanova. Serve altro?

Il nostro supertop

Difficile trovare un top: ma senza dubbio tra i migliori degli azzurri va segnalato Pirola. Sul gol di Kalimuendo nessuno avrebbe potuto immaginare quella giocata, e quando la Francia ha attaccato con continuità, è stato l’unico a non perdere la testa ed a rimanere sempre lucido

Il nostro superflop

In tanti hanno steccato, ma l’errore di Udogie in occasione del 2-1 francese è stato troppo vistoso. Inoltre, l’esterno dell’Udinese raramente ha fatto valere il suo passo sulla fascia sinistra, né è riuscito a dare una mano ai suoi compagni sul versante sinistro dello schieramento difensivo.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE B:
Brescia - Palermo
Sudtirol - Lecco
Ternana - Parma

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...