Virgilio Sport

Serie A, gli arbitri della 36ma: big match a Marinelli, fermati Orsato e Cosso, Maresca in B

Le designazioni per la terzultima giornata di serie A: Napoli-Inter a Marinelli, per la Juventus c'è Ayroldi, per il Milan Fourneau. Alla Roma un giovane promosso da Mourinho.

17-05-2023 12:58

Rino Dazzo

Rino Dazzo

Giornalista

Se mai ci fosse modo di traslare il glossario del calcio in una nicchia di esperti, lui ne farebbe parte. Non si perde una svista arbitrale né gli umori social del mondo delle curve

Sono state rese note le designazioni arbitrali per la 36ma giornata di serie A. Terzultimo turno di campionato in programma tra la serata di venerdì 19 maggio, quando è in programma l’anticipo tra Sassuolo e Monza, e quella di lunedì 22: alle 18.30 si gioca Roma-Salernitana, alle 20.45 Empoli-Juventus. C’è da riscattare, per i direttori di gara, un ultimo turno particolarmente denso di sviste ed errori determinanti. Di cui qualcuno ha già pagato le conseguenze.

Errori arbitrali: le decisioni dopo i recenti disastri

Fermati per un turno, infatti, gli arbitri di due partite finite nell’occhio del ciclone lo scorso fine settimana. Cosso, il giovane direttore di gara di Monza-Napoli, è stato fermato per un turno: all’U-Power Stadium non aveva concesso due rigori agli azzurri. Stop anche per un veterano come Orsato, dopo i due penalty negati alla Roma a Bologna. E Maresca, contestatissimo da Sarri per i pasticci in Lazio-Lecce? Spedito in serie B: dirigerà Palermo-Brescia, sfida decisiva per i playoff dei rosanero e per la permanenza nella categoria dei lombardi.

Arbitri: a Marinelli il big match tra Napoli e Inter

Per il big match del turno, quello tra i neo campioni d’Italia del Napoli e i neo finalisti di Champions League dell’Inter, è stato designato Marinelli. Il fischietto di Tivoli, militare di carriera (è stato in missione in Afghanistan) è al culmine di un processo di crescita molto interessante, testimoniato da una serie di ottime direzioni. Non si registrano particolari polemiche nel suo passato con Napoli e Inter. Due curiosità: c’era lui a La Spezia, nella clamorosa sconfitta dei nerazzurri dello scorso mese di marzo, ma nessuno si lamentò delle sue decisioni. E c’era lui in Venezia-Inter del 2022, quando fu pizzicato in un labiale curioso con il suo assistente Var prima di recarsi al monitor per assegnare un rigore all’Inter: “Vai a c…re”.

Gli altri fischietti della 36ma giornata di serie A

Per Milan-Sampdoria, sfida che conta soprattutto per i rossoneri che devono provare a entrare in zona Champions, ci sarà Fourneau. Una sola partita al centro di discussioni coi rossoneri quest’anno: Salernitana-Milan di inizio gennaio, con vistosi lamenti di marca granata. Mourinho presumibilmente felice per la designazione di Colombo per Roma-Salernitana. Così disse il portoghese dopo Torino-Roma: “Arbitro giovane con un criterio uguale da entrambe le parti, mi è piaciuto molto, ha lasciato giocare tanto”. Infine, Ayroldi per Empoli-Juventus. L’arbitro di Molfetta fu aspramente criticato al termine di Cremonese-Juventus dall’allora allenatore grigiorosso Alvini: “Il gol di Dessers era valido. Quella sprinta su Danilo non è mai fallo”.

Tags:

Leggi anche:

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi
SERIE A:
Sassuolo - Napoli

SPORT TREND

Liberati dell'amianto in modo sicuro

Caricamento contenuti...