Virgilio Sport

Vergogna Germania, fischi impietosi per Cucurella: spagnoli indignati, il giocatore s'infuria

Semifinale complicata per il difensore, bersaglio dei fischi assordanti dei tifosi tedeschi presenti all'Allianz Arena di Monaco per Spagna-Francia

Pubblicato:

Domenico Esposito

Domenico Esposito

Giornalista

Da vent’anni in campo e sul campo per vivere ogni evento in tutte le sue sfaccettature. Passione smisurata per il calcio e per la sfera di cuoio. Il pallone è una cosa serissima, guai a dirgli di no

La partita nella partita di Marc Cucurella. All’Allianz Arena di Monaco di Baviera il terzino della Spagna non ha dovuto fronteggiare solo gli avversari francesi, ma anche i fischi assordati dei tifosi tedeschi che gli hanno attribuito colpe in realtà non sue.

Spagna-Francia: gara da incubo per Cucurella

Che sarebbe stata una semifinale non facile per Cucurella lo si era già intuito al momento della lettura delle formazioni, quando una parte del pubblico dell’Allianz Arena lo ha bersagliato di fischi. Ed è andata avanti così a ogni suo tocco di palla fino al triplice fischio finale della partita che la Spagna ha vinto 2-1 in rimonta contro la Francia del deludente Mbappé, staccando così il pass per la finalissima di Euro2024. A contestare il calciatore dalla folta chioma che gioca nel Chelsea sono stati i tifosi tedeschi presenti sugli spalti, ancora sotto choc per l’eliminazione della Die Mannschaft ai quarti di finale proprio per mano della Roja.

Perché i tifosi tedeschi hanno contestato Cucurella

A Cucurella i sostenitori della Germania non hanno perdonato il mancato rigore concesso nello scontro diretto dei quarti per un suo tocco di braccio in area su tiro di Musiala. In realtà, il calciatore spagnolo non ha alcuna colpa, semmai il vero obiettivo dei tifosi tedeschi dovrebbe essere l’arbitro inglese Anthony Taylor, già incubo di Mourino nella finale di Europa League persa dalla Roma col Siviglia, e il Var, che, in occasione del controverso episodio avvenuto ai supplementari, non ha richiamato il fischietto alla OFR. Poi sappiamo tutti com’è andata a finire: la Spagna si è guadagnata l’accesso in semifinale col gol all’ultimo respiro dell’eroe per caso Merino, che ha evitato la lotteria dei rigori.

Fischi a Cucurella all’Allianz Arena: le reazioni

Nel post partita della semifinale vinta contro la Francia, Cucurella, che ha comunque disputato un’ottima partita, non si è certo sottratto alle domande dei cronisti sui fischi ricevuti. “Sono cose che succedono – ha detto a ai microfoni di COPE Network -. Ma io non ho alcuna colpa. L’importante è che siamo in finale e basta”. A difesa del terzino che gioca in Premier League è intervenuto il compagno di squadra Dani Vivian: “Una vergogna, nessun giocatore merita questo trattamento. Andare allo stadio per fischiare una persona significa non avere rispetto nei confronti di chi fa il suo lavoro. È una cosa che non condivido assolutamente”.

Leggi anche:

Falkesteiner Hotel & Spa Falkesteinerhof

ULTIME GALLERY

ULTIME NOTIZIE

SPORTS IN TV
E IN STREAMING

GUIDA TV:
Eventi sportivi in diretta tv oggi

EURO TREND

Farmacia Eredi Marino Dr. Giovanni

Caricamento contenuti...